Il panino farcito con hamburger e altri ingredienti di contorno è un grande classico per coloro che scelgono un pranzo veloce ma nutriente. Tuttavia, al posto del tradizionale pasto da fast-food, è possibile optare per un inedito hamburger ai funghi accompagnato da formaggio morbido (preferibilmente l’emmenthal) e burro all’aglio, adatto anche per vegetariani. Infatti, se si rinuncia ad aggiungere la carne, si può ugualmente gustare una pietanza piacevole al palato.

Questa ricetta ha tre caratteristiche fondamentali: è succosa, ha una consistenza simile a quella del panino con la carne, e in più è facile da preparare. I funghi infatti rappresentano un’ottima alternativa anche perché, in fase di cottura, non bisogna perdere del tempo e sporcarsi le mani nel cucinare le polpette per farcire il panino.

Hamburger ai funghi: ingredienti e modalità di preparazione.

Si consiglia di optare per funghi piuttosto grandi, ossia quelli dalla forma piatta che di solito vengono utilizzati per il barbecue, mentre gli champignon in questo caso non sono preferibili poiché troppo piccoli per realizzare un tortino con il formaggio che poi andrà inserito nel pane morbido. Ad ogni modo, se proprio non dovesse essere possibile reperire i funghi grandi e larghi, si possono comprare quelli più piccoli che andrebbero a questo punto accumulati secondo la quantità preferita. Vediamo, dunque, nello specifico, qual è la ricetta dell’hamburger ai funghi.

Come preparare l’hamburger ai funghi

Partendo dagli ingredienti della ricetta di questo piatto, dopo aver chiarito quali sono le varietà migliori di funghi da scegliere, passiamo al formaggio. Il migliore è sicuramente l’emmenthal che per consistenza e sapore si sposa ottimamente con i funghi. Tuttavia si può puntare anche su altri prodotti caseari, a patto però che siano morbidi e facili da sciogliere, quindi andranno bene anche il cheddar, la groviera o il maasdam olandese. Non è consigliabile la mozzarella perché non dà abbastanza gusto al panino.

Bisogna poi dotarsi di burro per aromatizzare il tutto e non si deve dimenticare l’olio per evitare che il primo possa fumare quando si andranno ad arrostire i funghi a fiamma alta. Aggiungere poi l’aglio che fornisce un tocco di sapore in più a tutto il composto. A seconda dei gusti, si può o meno ricorrere ad una salsa, ad esempio a quella rosa formata da ketchup, peperoncino e maionese, quindi pomodori e lattuga insieme ad una cipolla dorata e opportunamente rosolata.

Per preparare il panino si devono innanzitutto spennellare i funghi con il burro all’aglio, quindi aggiungervi dell’olio per evitare che questo fumi al contatto con la teglia bollente. I funghi infatti vanno arrostiti a fiamma alta fino a quando non diventeranno morbidi. A questo punto va aggiunto su di essi il formaggio aspettando che si sciolga, ma non troppo.

Come cucinare in casa il panino con hamburger dei fast-food

Coloro i quali non possono rinunciare alla carne, quando andranno a farcire il pane potranno accompagnare i funghi e formaggio con un hamburger di manzo o pollo, oppure può andar bene anche della pancetta con le uova. La variante vegetariana invece prevede che si possa lasciare l’hamburger ai funghi così com’è, oppure che si vada a completare il tutto con un piccolo tortino a base di verdure.

Hamburger ai funghi vegetariano.

Il risultato sarà un panino che, a differenza di quello tradizionale, sarà meno pesante, più leggero ma comunque nutriente e inoltre più facile da mangiare perché non sarà pieno di salse che colano da ogni parte.

Facebook Comments