Latkes ai porri con “formaggio” di cavolfiore

0
325

I Latkes: tradotto dall’inglese – Un “latke” è un tipo di frittella di patate nella cucina ebraica ashkenazita che è tradizionalmente preparata per celebrare Hanukkah. I latkes possono essere preparati con ingredienti diversi dalle patate, tra cui formaggio e zucchine. Questi deliziosi bocconcini al forno sono un contorno perfetto, uno spuntino o un pranzo al sacco.

Un po’ di storia: Latkes

Alcune versioni di latkes risalgono almeno al Medioevo. Erano probabilmente di formaggio (probabilmente ricotta), fritti in olio di semi di papavero o burro, e serviti con conserve di frutta. Questi latke di formaggio erano il tipo più comune di latke nelle comunità ashkenazite fino al 19° secolo, quando la patata arrivò nell’Europa orientale. A quel tempo, il grasso da cucina più economico e facilmente reperibile era lo Schmaltz , grasso di pollame reso (di solito da un’oca o da un pollo) e a causa delle leggi dietetiche ebraiche, che vietano la miscelazione di carne e latticini, furono introdotte alternative al formaggio latke. Questi includevano farina di grano saraceno o di segale o altri tuberi endemici della regione, come le rape. Quando la patata divenne popolare nell’Europa orientale, fu rapidamente adottata al punto che oggi latke è quasi sinonimo di patate. 

Ingredienti per 12 porzioni:

  • 500g di pastinaca, sbucciata e tagliata a tocchetti
  • 1o 2 porri affettati finemente
  • Un pizzico di pepe bianco
  • Una punta di cucchiaino di sale
  • 500g di patate cerose
  • 1 cavolfiore piccolo, tagliato in piccoli pezzi
  • 1 lattina o barattolo di fagioli cannellini
  • Una busta di lievito alimentare
  • 1 spicchio d’aglio
  • Una manciata di foglie di timo fresco
  • 2 litri di acqua

Patate arrosto al pesto, contorno perfetto

Preparazione: Latkes

  • Preriscaldare il forno a 200°c
  • Ungere una teglia per muffin da 12 tazze
  • Bollire la pastinaca per circa 10 minuti fino a quando è morbida
  • Scolare e lasciare raffreddare
  • Soffriggere i porri in un po’ d’olio per 5 minuti
  • Mettere la pastinaca in una grande ciotola, usare un frullatore a mano o uno schiacciapatate per ridurla in purea
  • Aggiungere i porri, il pepe e il sale, mescolare bene
  • Grattugiare le patate (con la buccia), aggiungerle alla pastinaca e mescolare
  • Assaggiare per controllare il condimento
  • Dividere il composto tra i pirottini della teglia per muffin
  • Premi il tuo pollice in ciascuno in modo che il composto salga lungo il lato e ci sia una profonda rientranza nel mezzo
  • Infornare per 30 minuti fino a quando sono dorati e croccanti ai bordi
  • Per il formaggio cauli, cuocere a vapore o bollire il cavolfiore fino a quando è appena morbido
  • Mettere i fagioli in una ciotola con il lievito nutrizionale, l’aglio, il sale e l’acqua, frullare con un frullatore
  • Aggiungere il timo e il cavolfiore, riscaldare delicatamente in una padella per 10 minuti
  • Ora caricare i latkes di porro con il cavolfiore, cospargere alcune foglie di timo in cima
Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.