Qualche volta in cucina si assiste a degli abbinamenti piuttosto fantasiosi che di primo acchito possono anche far storcere un po’ il naso. Tuttavia, quando giunge il momento dell’assaggio, ci si rende conto che si tratta di prelibate combinazioni di sapori solo all’apparenza inconciliabili tra loro. Possiamo fare alcuni esempi come i fagioli neri nei brownies, oppure il cavolfiore per la pizza. Pietanze che, dopo una diffidenza iniziale, soprattutto nel periodo estivo sono diventate sempre più di tendenza. Un discorso simile si può fare anche per la zuppa di cocco e mais.

A prima vista potrebbe sembrare un azzardo, eppure sembra proprio che mais e cocco si completino alla perfezione in questo piatto, e non dimentichiamo che il cereale ormai è sempre più usato ai fornelli, essendo diventato di fatto un alimento «trendy». Questa zuppa innovativa è stata pubblicata qualche settimana fa dalla rivista statunitense People e si tratta di una creazione di Melissa King, la quale ha trionfato al termine della 17ª edizione di Top Chef.

La zuppa di ceci ‘ra za Cuncietta

Prima di scoprire come si prepara la zuppa di cocco e mais, ricordiamo quali sono le proprietà benefiche dei due ingredienti principali. Il cocco può tornare utile a chi presenta dei disturbi di meteorismo gastrointestinale. Contiene anche acido laurico, una sostanza che va a comporre anche il latte materno e che può risultare molto utile per lo sviluppo del cervello. Alcuni ricercatori sostengono anche che bere dell’acqua di noce di cocco possa contribuire a rinforzare il sistema immunitario e a rilassare il sistema nervoso.

Proprietà benefiche del cocco.

Passando al mais, si rammenta che, essendo privo di glutine, è adatto anche a chi soffre di celiachia. Contiene acido folico e vitamina B1, quindi è molto importante per l’alimentazione durante la gravidanza ma anche per i bambini, e non a caso viene solitamente inserito nei piani alimentari per lo svezzamento. Avendo una buona quantità di ferro, il cereale è particolarmente indicato per chi soffre di anemia. Le sue fibre favoriscono un rallentamento nell’azione di assorbimento degli zuccheri, fornendo un supporto nel controllo del colesterolo, e soprattutto nel tenere sempre bassi i livelli di LDL, quello che viene chiamato colesterolo cattivo.

Come si prepara la zuppa di cocco e mais

La ricetta della zuppa di cocco e mais è piuttosto semplice e veloce da completare. Innanzitutto dovete preparare un brodo di mais con le pannocchie, lo zenzero, la cipolla e ovviamente l’acqua. Fatto ciò, passate con il soffriggere i chicchi del vegetale con dell’altra cipolla e aglio: dopo qualche minuto versate il brodo e il latte di cocco, lasciando cuocere a fuoco lento. Il composto andrà reso ancor più cremoso e omogeneo passandolo in un frullato, aggiungendo del succo di lime alla fine della preparazione.

Preparazione della zuppa di cocco e mais.

La zuppa di cocco e mais (a seconda dei gusti personali) può essere condita e arricchita anche con olio al peperoncino, coriandolo e lime. In alternativa si può optare per sottaceti e scalogno oppure per dei crostini di pane accompagnati da peperoni arrostiti tagliati a filetti o da alcune scaglie di cotto precedentemente tostate. Siccome questo è un piatto assolutamente vegetale, è adatto anche a chi segue un’alimentazione vegana.

Facebook Comments