Condire un’insalata o della verdura può essere un problema perché, se si esagera con le dosi, si rischia di abusare con le calore. Olio e maionese sono indubbiamente i prodotti più usati per dare sapore ai piatti ma allo stesso tempo possono creare problemi con la bilancia. A casa si può preparare facilmente e in poco tempo un’alternativa a basso contenuto calorico e salutare che, al contempo, dona alle insalate un aroma piacevole e anche originale. Stiamo parlando della salsa di avocado.

Pancake all’avocado

Il frutto esotico va accuratamente frullato con altri ingredienti per far sì che diventi cremoso e liscio. Fatto ciò, la salsa potrà essere tranquillamente utilizzata al posto della maionese per condire non solo l’insalata ma anche altre verdure a foglie oppure i fagiolini. Siccome l’avocado dà una crema piuttosto densa, è importante diluire il composto con l’acqua fino ad ottenere un risultato ancor di più all’insegna della leggerezza e del benessere.

La salsa di avocado può sostituire la maionese.

Si consiglia di usare un avocado maturo che spesso è poco piacevole da mangiare o da tagliare a tocchetti per arricchire i piatti a base di verdura. Invece se viene frullato con altri ingredienti può essere una soluzione piacevole per dare sapore alla verdura.

Salsa di avocado: ingredienti e preparazione

La ricetta della salsa di avocado come condimento per le insalate è piuttosto semplice da preparare. Anche gli ingredienti sono facili da reperire e, anzi, si tratta di alimenti o spezie che in diverse occasioni già si hanno in casa. Vediamo, a questo punto, come si procede nella preparazione della crema.

Come si prepara la salsa di avocado.

Ingredienti:

  • 1/2 tazza di avocado preferibilmente maturo e schiacciato
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di panna acida o yogurt (può essere normale o greco, l’importante è che sia senza zucchero)
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 spicchio d’aglio piccolo e tritato
  • 4 cucchiai di acqua (la dose può cambiare a seconda della densità che si vuole dare alla salsa di avocado)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 di cucchiaino di pepe nero

Preparazione:

Versare tutti gli ingredienti in un robot da cucina e frullare. Quando avrete ottenuto un composto liscio e privo di grumi potrete fermarvi. Fatto ciò, aggiungete l’acqua fino a quando non avrete un composto meno denso. Infine, a seconda dei gusti, date un pizzico di sapore in più con sale, pepe nero oppure olio. La salsa di avocado può essere conservata in frigorifero per tre giorni. È utile per condire le insalate ma anche altre verdure come fagiolini, pomodori o cetrioli.

Facebook Comments