Quando si arriva al termine di una lunga e faticosa giornata di lavoro, oppure quando in estate l’afa la fa da padrona, non si ha molta voglia di mettersi ai fornelli per cucinare. EmilyC, collaboratrice della rivista Food 52 e curatrice della rubrica mensile Dinner’s Ready, ha fornito alcuni consigli pratici per preparare delle cene gustose senza ricorrere per forza a dei pasti caldi. Infatti ha consigliato le ricette di tre piatti freddi per avere delle cene ugualmente piacevoli e nutrienti senza stancarsi troppo e da cucinare in poco tempo.

Insalata fagioli feta e pomodori

Quella dei piatti freddi è una soluzione utile che consente di sfruttare al meglio i prodotti disponibili nelle battute finali dell’estate: dai pomodori ai cetrioli, passando per la zucca dolce estiva, i cetrioli e il mais. Ovviamente questi alimenti possono essere anche cotti alla griglia o in padella, ma in questo caso EmilyC ha voluto fornire delle dritte per usarli freschi e per tenersi lontani dai fornelli in quelle serate in cui, per stanchezza o per il troppo caldo, si preferisce ricorrere a delle cene semplici ma comunque energetiche.

Gli alimenti più adatti per i piatti freddi estivi.

Il segreto per avere delle pietanze fresche senza cottura è quello di abbinare ai prodotti crudi degli ingredienti dal sapore deciso che siano in grado di fornire un risultato finale all’insegna del sapore e soprattutto nutrienti. Tra questi si consigliano soprattutto i salumi, salse e formaggi piccanti, le noci, l’avocado, il pane morbido o lo yogurt. Andiamo a vedere, a questo punto, quali sono i tre piatti freddi proposti dall’esperta di cucina di Food 52.

Ricette e ingredienti di tre piatti freddi che non prevedono cottura

Le ricette dei tre piatti freddi di EmilyC prevedono una media di 20 minuti per la preparazione, senza ricorrere ai fornelli. Un tempo piuttosto breve che consente di avere un po’ di tempo libero in più per rilassarsi e distrarsi un in queste ultime settimane d’estate.

I tre piatti freddi si preparano in pochi minuti.
  • Anguria piccante con pomodori, prosciutto e yogurt al lime salato: il primo dei tre piatti freddi per la cena è un’insalata abbondante che, come preparazione, prevede solo l’unione dei vari ingredienti in un piatto da portata. Questa ricetta si distingue per il connubio di sapori tra la salsa chili piccante, l’anguria dolce e lo yogurt fresco. Coloro che di solito non amano il cibo piccante possono fare un tentativo, trattandosi di un giusto mix con dolce, salato e speziato, perfetto per una cena di fine estate.
  • Toast con zucca estiva e feta: per cucinare questa portata, bisogna innanzitutto schiacciare la feta e mescolarla con della panna acida allo scopo di ottenere una crema omogoenea. Fatto ciò, spalmare la salsa su delle fette spesse di pane tostato. Subito dopo, aggiungervi della rucola con pepe, quindi il tocco finale: fettine sottili di zucca estiva accompagnate da limone e pistacchi tritati. Il risultato finale sarà un toast che vedrà sapientemente amalgamati la cremosità della feta con la tenerezza della zucca e la freschezza della verdura.
  • Insalata di mais, gamberi, avocado e salsa di chipotle: l’ultimo dei tre piatti freddi consigliati da EmilyC è un’insalata sostanziosa che prevede anche degli ingredienti affumicati che danno la sensazione di gustare dei prodotti alla griglia senza però alcuna cottura. I chipotle (peperoncini affumicati messicani) vanno mescolati con salsa adobo (anch’essa tipicamente messicana), dopodiché si aggiungono il succo di lime, la panna acida e l’olio di oliva. La salsa va quindi mescolata con una tipica insalata romana nella quale vanno inseriti il mais, l’avocado, i gamberetti e alcuni tocchetti di formaggio cotija.
Facebook Comments