Focaccine alla crema di pesche, la ricetta facile per l’estate

0
549

Tenere nella mollica, ma anche tenere nello spirito. Queste focaccine sono un invito dalla cucina a fare qualcosa di facile in questi giorni. Ecco come!

Ecco perché queste focaccine sono così facili e geniali

La panna fredda prenderà il posto del burro freddo in questa ricetta! Ciò significa non tagliare il burro freddo a pezzetti. In una piccola ciotola sbatti insieme la panna fredda e l’estratto di vaniglia. Tutto il grasso glorioso nella crema fungerà da burro in queste focaccine.

Gli ingredienti:

  • 300 gr di Farina per tutti gli usi
  • 120 gr di zucchero granulare
  • Un cucchiaino di lievito in polvere
  • Pizzico di sale kosher
  • estratto di vaniglia e una spruzzata di estratto di mandorla
  • 200 ml di panna fresca
  • una pesca fresca, tagliata a dadini
  • zucchero a crudo per la guarnizione
  • burro salato per servire ( opzionale )

Le pesche: come conservarle, e usarle tutto l’anno

Procedimento: Focaccine alla crema di pesche

  1. In una ciotola capiente, usate una forchetta o una frusta per incorporare gli ingredienti secchi.
  2. Aggiungere la miscela di panna alla miscela di farina e mescolare fino a ottenere un impasto ispido.
  3. Usa un coltello affilato per tagliare a pezzetti una pesca matura.
  4. Dividere l’impasto in due e formare dei dischi da 5/6 cm.
  5. L’impasto risulterà appiccicoso.
  6. Infarinate leggermente le mani e la parte superiore dell’impasto per rendere le focaccine più facili da maneggiare.
  7. Adagiate ogni disco di pasta su una teglia foderata di carta da forno e tagliate ogni disco in sei spicchi.
  8. Separare questi spicchi l’uno dall’altro di circa 1/2 cm.
  9. Cuoceranno ancora insieme ma gli piace un po’ di spazio.
  10. In alternativa, potete tagliare le focaccine a rondelle con un tagliabiscotti tondo ben infarinato.
  11. Spennellate leggermente con panna più densa e spolverizzate generosamente con zucchero
  12. Cuocere fino a quando non saranno gonfie e dorate attorno ai bordi.
  13. Servire caldo, a multipli, con caffè caldo.
Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.