Cheesecake vegana di mirtilli e limone

0
487

Una cheesecake vegana, è deliziosa, fruttata, liscia e anche delicata e leggera. Veloce e semplice da fare, questa sana cheesecake vegana senza cottura è sicura di impressionare. Senza zucchero raffinato e senza olio. Ecco come si prepara:

INGREDIENTI ( per 4 – 6 persone )
Per la base:

  • 50g di avena arrotolata
  • 8 datteri snocciolati
  • 25 g di uva sultanina
  • 10 g di semi di girasole
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • Scorza di 1 limone biologico non cerato
  • Pizzico di sale rosa dell’Himalaya
    Per il ripieno:
  • 75g di anacardi (preammollo in acqua per almeno un’ora)
  • 100g di mirtilli freschi
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • Succo di 1 limone biologico non cerato
  • Semi di 2 baccelli di cardamomo
    Per decorare:
  • 50g di mirtilli freschi
  • Foglie di menta fresca (opzionale)

Frullato di banane e mirtilli: ricetta tradizionale e vegana

Preparazione per la cheesecake vegana di mirtilli e limone

  1. Iniziare preparando la base. Scalda una padella grande a una temperatura media e tosta delicatamente l’avena per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Ci dovrebbe essere un delizioso – ma non bruciante! – aroma.
  2. Combina l’avena con il resto degli ingredienti della base in un robot da cucina.
  3. Frullare a bassa velocità fino a quando tutti gli ingredienti si raggruppano, ma mantengono una bella consistenza.
  4. Foderare una teglia da 10 cm con un foglio di alluminio.
  5. Prelevare il composto di base e premere uniformemente nella teglia.
  6. Mettere nel congelatore.
  7. Per fare il ripieno, iniziate a lavorare gli anacardi fino ad ottenere una pasta liscia. Successivamente, aggiungere 50 g di mirtilli e i restanti ingredienti del ripieno nel processore e frullare fino a quando non si combinano.
  8. Per assemblare, spargere gli altri 50 g di mirtilli sulla base e poi versare il ripieno.
  9. Spianare con il dorso di un cucchiaio, assicurandosi che arrivi fino ai bordi della teglia.
  10. Congelare, per almeno un’ora, fino al momento del bisogno.


NOTE:

  • Più a lungo mettete in ammollo gli anacardi, più lisci saranno (e più facili per il vostro robot da cucina).
  • Trasferite fuori dal frigorifero un po’ prima di servire per facilitare il taglio.
Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.