Frullato di banane e mirtilli: ricetta tradizionale e vegana

0
1292
La ricetta del frullato di banane e mirtilli.

Una ricetta veloce, facile da preparare e anche da conservare per poterla gustare quando si preferisce. Adatto soprattutto per una colazione leggera ma allo stesso tempo nutriente, il frullato di banane e mirtilli, oltre ai due ingredienti principali, prevede l’utilizzo di yogurt greco e burro di mandorle per dare al composto la giusta cremosità, nonché un bel colore viola che, oltre a dare piacere alla vista, lo arricchisce di un profumo originale e di un aroma delizioso.

Ecco come congelare le banane nel modo corretto

Gli ingredienti si possono anche preparare in anticipo, andando poi a conservarli in una bustina con chiusura adesiva da congelare. In questo modo, quando se ne avrà voglia e tempo, basterà prendere l’involucro da freezer, inserirlo nel frullatore, aggiungervi il latte di mandorla e avere in poco tempo uno smoothie fresco e adatto per la colazione o per uno snack pomeridiano refrigerante anche nei periodi caldi ed estivi.

Banane e mirtilli per un frullato fresco e nutriente.

Il frullato di banane e mirtilli prevede anche una variante adatta a chi segue uno stile di vita-alimentare vegano. Basta sostituire lo yogurt greco con un altro al latte di cocco, al latte di mandorla o con altri gusti che non contengano prodotti derivanti dalla lavorazione casearia. Inoltre, se non si gradisce lo yogurt, si può evitare di utilizzarlo, andando ad aumentare la quantità di latte di mandorla da usare per la preparazione, passando da mezza tazza ad una di tre quarti. Ad ogni modo, si possono incrementare o diminuire le dosi a seconda della cremosità che si vuole dare al composto finale.

Ingredienti e preparazione del frullato di banane e mirtilli

Come abbiamo anticipato in apertura, la ricetta del frullato di banane e mirtilli non richiede una particolare dimestichezza in cucina poiché è piuttosto semplice da eseguire. Durante la preparazione spiegheremo anche come conservare gli ingredienti principali nel congelatore per averli sempre a portata di mano e rendere ancora più veloce la preparazione finale.

Lo yogurt greco è uno degli ingredienti del frullato di banane e mirtilli.

Ingredienti:

  • una banana di grandezza media
  • 2 tazze di mirtilli freschi o congelati
  • 1/2 tazza di yogurt greco naturale
  • 2 cucchiai di burro di mandorle
  • 1/2 tazza di latte di mandorla
  • Mirtilli e burro di mandorle per la guarnizione

Preparazione

Sbucciate e tagliate a rondelle la banana, dopodiché conservatela nel sacchetto frigo per il congelatore. Quindi aggiungete nelle quantità previste i mirtilli, lo yogurt e il burro di mandorle. A questo punto chiudete e sigillate accuratamente la bustina e riponetela nel freezer dove entro due ore dovrebbe congelarsi. Potrà essere conservata e riutilizzata per tre mesi. Quando avete voglia di preparare il frullato, estraete l’involucro dal congelatore, versatelo nel frullatore e inserite anche 1/2 tazza di latte di mandorla non zuccherato. Qualora la frutta dovesse sembrarvi troppo dura, prima di porla nell’elettrodomestico sbattete leggermente la bustina surgelata su una superficie rigida, così si staccherà e non si presenterà come un blocco unico.

Frullate tutti gli ingredienti a velocità sostenuta per 30-60 secondi, o almeno fino a quando non vi sarete accorti che il composto è diventato omogeneo e cremoso. Se non vi soddisfa la densità dello smoothie potete aggiungere dell’altro latte di mandorla per renderlo meno corposo. Fatto ciò, potete versare il frullato in un bicchiere e, se vi interessa, guarnire con qualche mirtillo e del burro di mandorle.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.