Le banane sono un alimento base in cucina sempre sulla nostra lista della spesa: ma come congelare le banane in modo corretto?

Le banane non solo sono uno spuntino perfettamente portatile, ma migliorano il sapore di tutto, dai frullati al pane veloce e ai biscotti. Sebbene le banane abbiano una durata di conservazione piuttosto lunga, abbiamo tutti avuto banane macchiate e marroni che devono essere consumate o congelate. Congelare le banane è fantastico perché puoi metterle direttamente nelle bevande o trasformarle in un frullato simile a un gelato, oppure puoi scongelarle ed usarle per ricette che prevedono cottura.


Freezer: come e quali alimenti congelare al meglio


I modi per congelare le banane

Abbiamo messo alla prova 5 metodi popolari per congelare le banane, monitorando il tempo necessario per preparare, congelare e conservare le banane e poi testarle in un frullato con biscotto.

Trasformarle in purea

Sbucciare e schiacciare le banane per un uso futuro in ricette da forno è un trucco. La purea ottenuta può essere pesata, divisa e congelato in sacchetti per ricette specifiche. Questo metodo funziona meglio per la cottura che per i frullati. Le banane pre-schiacciate non danno ai frullati una consistenza ideale.

Sbucciate e surgelate intere…

E’ un metodo semplicissimo che non richiede una lavorazione particolare: sbuccia le banane e mettile in un sacchetto di plastica. Non è necessario affettare, tagliare a cubetti o schiacciare e le banane sono al sicuro nel congelatore per i prossimi tre mesi. Questo metodo sembra più adatto per le ricette che prevedono cotture al forno. Unico problema: le banane intere congelate sono difficili da tagliare e non si fondono completamente nei frullati.

…o a pezzetti

Sembrerebbe poter essere più facile avere le banane già tagliate a pezzetti. In realtà metterle a congelare in questo modo potrebbe farvi trovare poi una specie di “pagnotta” di banana. Non è un buon sistema, diventa difficile quantificare quelle che servono in base alle ricette, e spesso, cercando di togliere dal sacchetto qualche fetta rischiate di trovarvi con grumi di banana che non si amalgano bene.

Per risolvere questo problema potete tagliare a fette le banane e disporle su dei vassoi. In questo modo si congeleranno in pezzetti singoli che poi potrete mettere nei sacchetti anche insieme senza rischiare che si attacchino uno con l’altro.

Tagliate a pezzi verticali

Questo metodo di taglio, secondo la lunghezza e non a rondelle, è utile se volete utilizzaree le banane per fare degli Smoothies, che richiedono una quantità maggiore di frutta. Anche in questo caso suggeriamo di congelare le banane in pezzi singoli, disponendole su un piano per evitare che si attacchino i vari pezzi.

Facebook Comments