Anguria con halloumi fritto e za’atar di Sami Tamimi

0
797
anguria

L’anguria con halloumi fritto è sicuramente una combinazione di sapori particolare per noi italiani. Ma questa è veramente un’insalata estiva facile e rinfrescante. Se non hai mai provato prima la combinazione di anguria fredda e formaggio cremoso e salato, allora questo è il momento di provarla. Le olive, lo za’atar, il peperoncino e le erbe aromatiche aggiungono strati di sapore che lavorano in armonia. La ricetta è per 4 persone come antipasto o contorno o per 2 persone se servito come piatto principale e unico.


L’anguria in estate. I consigli migliori per quella perfetta
Ricetta del Gazpacho di anguria, pomodori e mandorle


Ingredienti Anguria con halloumi fritto

formaggio halloumi 220g
olio d’oliva 3 cucchiai
anguria piccola 1 (1,5 kg)
za’atar 1 cucchiaio
scorza e succo di 1 lime
sale
olive kalamata 40g, snocciolate
peperoncino verde 1 medio, tagliato a fettine sottili
foglie di origano 1 cucchiaio
foglie di menta 10 grandi

Preparazione

Tagliare l’halloumi a fette spesse 1 cm; asciugare tamponando con carta da cucina. Scaldare 1 cucchiaio di olio d’oliva in una padella e friggere le fette di formaggio a fuoco medio-alto per 2-3 minuti su ciascun lato o fino a doratura. Trasferire su un piatto pulito e lasciar raffreddare leggermente. In una piccola ciotola, mescolare il resto dell’olio d’oliva, lo za’atar e la scorza di lime e il succo fino a quando non sono ben amalgamati, quindi mettere da parte. Tagliare l’anguria in quarti, rimuovere la buccia e tagliare ogni sezione di polpa nel senso della larghezza in fette spesse 1 cm, quindi tagliare ogni fetta a metà, in triangoli più piccoli, lunghi circa 6 cm e larghi 3 cm. Avrai bisogno di 700 g di polpa. Quando sei pronto per servire, distribuisci i pezzi di anguria su un grande vassoio o su piatti singoli, seguiti dall’halloumi. Versare sopra la miscela di za’atar e aggiungere una buona spolverata di sale. Cospargere con le olive e il peperoncino e finire con l’origano e le foglie di menta, strappandole man mano che si procede, e servire subito.

Sami Tamimi è uno chef e scrittore di cibo: il suo libro Falastin

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.