I Treni Storici del Gusto ripartono in Sicilia: programma completo e prezzi

0
1144
Sicilia: tornano i Treni Storici del Gusto.

Tornano in Sicilia gli itinerari atti a far conoscere ai visitatori (ma anche ai locali) le tappe più belle e significative dell’isola attraverso luoghi e città storiche, accompagnati dall’eccellenza della tradizione gastronomica del posto. La Sicilia, infatti, è una terra ricca di paesaggi, aree culturali e di piatti tipici, e non sempre è facile stabilire un piano di viaggio ben preciso per decidere cosa osservare e anche cosa mangiare. E così sono pronti a tornare i Treni Storici del Gusto che offrono diversi programmi ai turisti basati su specifici percorsi enogastronomici, paesaggistici e culturali a seconda delle aree che attraversano. Anche quest’anno l’evento è organizzato dall’Assessorato del Turismo, dello Sport e dello  Spettacolo della Regione Siciliana, con la collaborazione di Fondazione FS italiane e Slow Food Sicilia.

A partire dal 22 agosto e fino al 6 dicembre saranno disponibili gli itinerari che accompagneranno i visitatori alla scoperta delle realtà più suggestive della Sicilia e dei suoi prodotti tipici, viaggiando a bordo di treni d’epoca. Slow Food ha deciso di prendere parte all’evento per contribuire alla valorizzazione non solo della cucina locale, ma anche dei prodotti tipici del territorio isolano.

La Sicilia è terra di buona cucina

Anastasia De Luca, portavoce per la sezione di Catania dell’organizzazione, ha spiegato alla stampa che il loro obiettivo è quello di raccontare «la storia del territorio attraverso i prodotti del paesaggio che percorreremo in treno».

Torna anche per il 2020 l’itinerario dei Treni Storici del Gusto siciliani.

I passeggeri, una volta saliti a bordo del convoglio, riceveranno in omaggio una food-box contenente gli assaggi delle migliori pietanze delle aree relative all’itinerario prescelto. Ad esempio, per quanto riguarda la tratta Catania-Caltagirone, si potranno degustare la pasta al pistacchio o la piparella e ‘nzudda.

Treni Storici del Gusto: il programma dal 22 agosto al 6 dicembre

Quest’anno i Treni Storici del Gusto prenderanno il via il 22 agosto proprio con la Catania-Caltagirone, con i passeggeri che potranno salire a bordo del Treno della ceramica. De Luca ha spiegato che, nel corso dell’itinerario, Slow Food si occuperà di illustrare ai presenti alcune eccellenze locali come l’olio d’oliva e la pratica dell’olivicoltura, e si arriverà nei pressi di alcuni presidi dell’associazione come quelli delle mele dell’Etna, del cavolo trunzu e della masculina da magghia. Non mancheranno dei momenti in cui si potranno ammirare i lavori sopraffini dell’arte della maiolica calatina.

Treni Storici del Gusto: il programma del 2020.

Un viaggio che accompagnerà i turisti tra le bellezze storiche isolane è quello del Treno dei Templi, lungo la tratta Palermo-Porto Empedocle, che partirà anch’esso il 22 agosto. Il convoglio si muoverà lungo la Ferrovia turistica dei Templi, unica infrastruttura italiana ed europea che passa per un sito archeologico targato Unesco. Nel corso delle varie tappe, si potrà ammirare il Giardino della Kolymbethra e non potrà mancare la splendida Valle dei Templi. Qui si potrà gustare anche un aperitivo circondati dalla bellezza del paesaggio e dei monumenti storici all’interno dell’area spettacoli. Gli amanti di Camilleri e delle avventure del Commissario Montalbano avranno l’opportunità di fare una passeggiata nei luoghi che hanno ispirato allo scrittore la Vigata letteraria delle vicende del popolare poliziotto dei romanzi. Infine verrà organizzato uno spettacolo nei pressi del Tempio del Vulcano.

Vediamo adesso qual è il programma dei Treni Storici del Gusto dopo le prime due partenze del 22 agosto. Ricordiamo che il costo dei biglietti varia da 10 a 20 euro, mentre sono previsti sconti per i giovani.

  • Treno del Barocco Siracusa-Noto (29 agosto)
  • Treno dei Normanni Palermo-Cefalù (12 settembre)
  • Treno dei Vini Messina-Alcantara (13 settembre)
  • Treno del Pesce Trapani-Mazara del Vallo (19 settembre)
  • Treno degli Elimi Palermo-Alcamo (26 settembre)
  • Treno dell’Acqua Messina-Taormina (31 ottobre)
  • Treno del Pistacchio Messina-Giarre per Bronte e Randazzo (14 novembre)
  • Treno dei Mosaici Palermo-Dittaino per Piazza Armerina e Villa del Casale (22 novembre)
  • Treno del Marsala Palermo-Marsala (29 novembre)
  • Treno del Cioccolato Caltanissetta-Modica (6 dicembre)
Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.