Sloe gin fizz: il cocktail tradizionale britannico

0
226

Il sloe gin fizz è un cocktail britannico, realizzato con bacche di prugnole – un frutto di prugna amara e nero-bluastro degli alberi di prugnolo – macerato in zucchero e alcolici di cereali neutri o gin. Il prugnole era tradizionalmente servito liscio come digestivo. 

Sloe gin fizz: una po’ di storia

All’inizio del 1900, si crede che i baristi americani abbiano scoperto questo mixer rosso rubino e abbiano inventato lo Sloe Gin Fizz, che era un riff del popolare gin Fizz, fatto di gin, agrumi, zucchero e acqua gassata. Il primo riferimento stampato di questa categoria di cocktail (scritto con una sola ‘Z) era nell’edizione del 1887 della Guida del barista di Jerry Thomas con sei ricette frizzanti. Il Ramos Gin Fizz, uno dei cocktail iconici di NOLA, è stato inventato più o meno nello stesso periodo nel 1888. Sfortunatamente, non c’è nemmeno una leggenda metropolitana su chi abbia effettivamente prodotto il primo Sloe Gin Fizz. Fino a poco tempo, il vero sloe gin britannico ha smesso di essere disponibile negli Stati Uniti per mancanza di richiesta popolare (il liquore è passato di moda negli anni ’60 e ’70) . Questo ha inaugurato decenni di imitazione del gin di prugnole dolce zuccherino che è finito in tutti quei cocktail del college “bevande per perdere la testa”.

Tuttavia, lo sloe gin fizz sta vivendo una rinascita oggi

Realizzato a partire da una ricetta di famiglia che risale al 1883, il Plymouth Sloe Gin, il primo a importare lo sloe gin negli Stati Uniti nel 2008, ha reintrodotto lo spirito nella scena dei cocktail bar artigianali americani. E così Sloe Gin Fizzes e altri cocktail pre-proibizionisti incentrati sullo sloe gin – come il Charlie Chaplin (sloe gin, liquore di albicocca e succo di lime) – hanno iniziato ad apparire di nuovo nei menu. E i distillatori artigianali hanno notato l’aumento e hanno seguito l’esempio

Aperol Spritz al collagene: freschezza e benessere per l’estate

Gli alberi di prugnolo non sono originari degli Stati Uniti

Molti distillatori americani stanno creando i propri riff sul gin di prugnole utilizzando varietà di prugne locali, come Averell Damson Plum Liqueur e Greenhook Ginsmiths Beach Plum Liqueur. Abbiamo anche alcuni veri gin di prugnole negli Stati Uniti: Spirit Works, con sede nel nord della California. Produce un gin di prugnole e l’unico gin di prugnole di riserva al mondo, e anche Bitter Truth ha sperimentato un gin di prugnole. Sia che tu usi un tradizionale sloe gin britannico, come Sipsmith’s o Plymouth’s, o sperimenti una variazione americana, non c’è momento migliore per far rivivere questa deliziosa effervescenza classica.

Indicazioni:

Per: 2 porzioni
Tempo di preparazione: 5 minuti

Ingredienti

  • 100 ml di prugnola gin
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di sciroppo di zucchero
  • 50 ml di aquafaba OGGS
  • 100ml di acqua soda
  • 6-8 cubetti di ghiaccio

Procedimento:

  1. Riempire due bicchieri piccoli con 2 cubetti di ghiaccio
  2. Aggiungere tutti gli ingredienti in uno shaker asciutto (senza ghiaccio) a parte l’acqua di soda.
  3. Dare allo shaker una bella scossa per 15 secondi
  4. Aggiungere 4 cubetti di ghiaccio allo shaker e continuare ad agitare per altri 15 secondi.
  5. Filtrare sui bicchieri preparati e usare un cucchiaio per togliere la schiuma rimasta sul fondo
  6. Ricoprire con acqua di soda!
Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.