Just Eat ha da poco diramato la sua ricerca statistica sui piatti più richiesti dai suoi clienti in tutto il mondo. Ebbene, stando ai dati relativi al 2019, risulta davvero notevole il salto in alto della cucina cinese tra le preferenze internazionali, Italia compresa. Ovviamente, trattandosi di un’analisi legata allo scorso anno, non comprende quanto sta accadendo in questi giorni con il «caso Coronavirus» che potrebbe danneggiare in prospettiva le preferenze dei consumatori. Invece, osservando la classifica fino a dicembre, non si può non evidenziare la terza posizione conquistata dalla tradizione culinaria della Cina.

Just Eat: la classifica degli ordini online del 2019.

Anche gli utenti italiani dell’applicazione che si occupa di ordinazioni a domicilio per pranzo e cena hanno dimostrato di gradire la cucina cinese, quarta per preferenze lungo la penisola. In questo caso, la crescita è notevole, infatti siamo intorno al 30% tra coloro che scelgono i piatti più famosi della storia culinaria della Cina, e quelli che, all’opposto, non disdegnano di assaggiare delle pietanze meno popolari a livello mondiale.

La classifica della cucina cinese nelle città italiane

La passione per i piatti cinesi, stando alla classifica stilata dagli esperti di Just Eat, sembra riguardare tutta l’Italia da nord a sud. Nel dettaglio, la città che nel 2019 ha fatto registrare il numero più alto di ordini è stata la capitale, Roma, seguita da Bologna e Torino che vanno a completare il podio. Quarta posizione per Milano, mentre la top-ten si completa con Genova, Firenze, Trieste, Ferrara, Pisa e Modena.

Invece, se si considerano le percentuali di crescita più alte, è stata La Spezia a far registrare un netto incremento degli ordini di pietanze tipiche della Cina con un significativo +105%. Anche Foggia si fa notare con una crescita del 90%, seguita da Udine al 71%. All’opposto, tra le realtà italiane che hanno ottenuto dei dati positivi più limitati troviamo Roma al 18% e Verona al 13%.

Ottimo per un secondo piatto diverso: pollo alle mandorle, piatto tipico cinese

I grandi protagonisti degli ordini di cucina cinese in Italia sono i famosissimi involtini primavera, quarti nella classifica generale degli ordini a domicilio, dietro a grandi classici come la pizza margherita, le patatine fritte e la pizza alla diavola. Dunque, non bisogna sorprendersi se tra le prime dieci posizioni dei piatti cinesi preferiti dagli italiani risultano in testa proprio i suddetti involtini, seguiti da riso alla cantonese e ravioli alla griglia di carne o gamberi.

Grande successo per gli involtini primavera.

In questa speciale graduatoria troviamo, tra gli altri, ancora una volta i ravioli ma al vapore con i gamberi (quarto posto), poi pollo alle mandorle (quinto), in salsa agrodolce (ottavo) e con funghi e bambù (decimo). Quindi le tradizionali nuvole di drago (sesto posto), gli spaghetti di soia con verdure (settimi) e quelli di riso con verdure (noni).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.