Quando si è nel pieno delle festività natalizie, oltre a pensare ai regali ed ai menù per cena e pranzo del 24-25 dicembre, ci si comincia anche ad organizzare per i festeggiamenti di fine anno. In quest’occasione, è tanta la curiosità dei consumatori di conoscere e scoprire quanto dovrebbero spendere per gustare le prelibatezze d’alta scuola dei più grandi chef della televisione, tra i quali in questo periodo vanno per la maggiore Alessandro Borghese, Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e ovviamente Carlo Cracco.

Sempre più italiani trascorrono il Natale al ristorante

Per quanto riguarda Cracco, però, in questi ultimi giorni si sta facendo un gran parlare di lui anche per un altro motivo. Sono diversi gli italiani e i fan dell’ex storico giudice di MasterChef che si stanno chiedendo quanto dovrebbero spendere per vedere sulle proprie tavole imbandite a Natale uno dei panettoni artigianali firmati proprio dallo chef veneto. Innanzitutto, è bene sottolineare che non c’è un costo unico, poiché questo varia dal peso, dal gusto e dal tipo di dolce.

Carlo Cracco, ex giudice di MasterChef Italia.

Partendo dal basso, il panettone che costa di meno ha un prezzo di 10 euro: si tratta di un piccolo e tradizionale panettone milanese del peso di 100 grammi. All’opposto, quello più dispendioso si chiama Panfico, è in commercio all’interno di una scatola di latta d’eccezione, e costa 47 euro. Invece in una via di mezzo si trova il Panettone albicocca e cioccolato in vendita a 25 euro per 500 grammi di peso, mentre la versione da un chilo arriva a 40 euro.

Carlo Cracco: costo e menù di Capodanno 2019

I fan di Carlo Cracco probabilmente non si accontenteranno di sapere qual è il prezzo dei suoi migliori panettoni artigianali. E allora cerchiamo di soddisfare la loro curiosità andando a scoprire non solo il menù completo ma anche la cifra che bisogna sborsare per essere presenti al cenone di Capodanno 2019 ideato dallo chef stellato di Creazzo.

Qualora si optasse per un menù privo di bevande, bisognerebbe pagare 400 euro, mentre se si dovesse decidere di aggiungervi anche vini di qualità abbinati alle varie portate, si salirebbe a 600 euro. Prossimamente, oltre allo storico locale di Milano, si potrà andare anche a Portofino dove il ristoratore 54enne ha rilevato da poco Il Pitosforo, uno dei più famosi locali della cittadina ligure.

Ristorante Cracco: il menù del Cenone di Capodanno 2019.

Invece, in merito alle prelibatezze che verranno servite, nello specifico sono le seguenti:

  • Calice di benvenuto
  • Canestrello farcito
  • Insalata tiepida al miso dolce, code di scampi dorate, alghe, funghi e salsa rosa
  • Lenticchie e castagne affumicate con nuvola di latte e caviale siberiano
  • Sogliola fondente con salvia e moscato
  • Tuorlo d’uovo fritto con crema di mandorle e tartufo nero, cavolfiore e lamponi
  • Ravioli di cappone, ostrica, uova di salmone e cardo gobbo
  • Filetto di manzo in crosta, torta di patate, lardo e fontina
  • Meringa leggera, marroni canditi e vaniglia
  • Piccola pasticceria.
Facebook Comments