Biscotti di fave e mandorle al cioccolato fondente

0
309

I biscotti di fave, sono una deliziosa ricetta, tipici di molte zone italiane, in particolare della tradizione marchegiana. Solitamente si preparano per la commemorazione dei defunti e la ricorrenza di Ognissanti. Si tratta di deliziosi biscotti alle mandorle, dall’aspetto rustico e crepato e dalla consistenza fragrante e semi croccante fuori come ossa, che nella forma ricordano proprio le fave. Pensate che le fave secche, secondo la tradizione dell’antica Roma, venivano distribuite ai funerali perché rappresentavano l’anima dei defunti. Da qui l’usanza di realizzare tra i 1° e il 2 novembre delle fave dolci o appunto “Fave dei morti” per ricordare i propri cari scomparsi, ma anche per accoglierli. L’antica leggenda narra che proprio proprio in quelle date, i defunti sarebbero venuti a fare visita al mondo dei vivi!

Prova anche: torta al tè verde e mandorle con la glassa al cocco

Le varianti regionali

Come ogni ricetta tradizionale esistono tante versioni e numerose varianti regionali . C’è chi aggiunge i pinoli, chi liquore, chi li prepara con soli albumi. Quella che vi regalo oggi è la ricetta vegana delle Fave dei mortii. Una preparazione facilissima e veloce, che si realizza ad occhi chiusi. Potete utilizzare mandorle intere da polverizzare oppure farina di mandorle, si mescola tutto insieme in pochi minuti e subito si creano le favette! 

Ingredienti per 12 biscotti:

  • 100g di farina di fave
  • 150g mandorle macinate
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero (4 cucchiai se ti piacciono più dolci)
  • 4 cucchiai di olio di cocco
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 50g di cioccolato fondente crudo (tritato grossolanamente in piccoli pezzi)
  • Un pizzico di sale marino

Preparazione: biscotti di fave

  1. Preriscaldare il forno a 150° gradi.
  2. Mettere tutti gli ingredienti, tranne il cioccolato, in un robot da cucina.
  3. Frullare fino a quando il composto inizia a riunirsi, poi svuotare in una ciotola.
  4. Aggiungere il cioccolato tritato grossolanamente al composto sbriciolato e riunire con le mani fino a formare delle palle, più o meno grandi come una noce. .
  5. Con questo impasto, dovreste ricavare, circa dodici palline di dimensioni uniformi e metterle su una teglia.
  6. Usando il palmo della mano, schiacciate le palline di biscotti fino a dargli una forma rotonda e piatta.
  7. Cuocere in forno per 10-15 minuti.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.