Verdure fritte agli agrumi con quinoa affumicata e piselli

0
327

Le verdure fritte è un antipasto o contorno buono e leggero, ottimo per accompagnare qualsiasi tipo di pietanza e davvero stuzzicante. Volendo, si può utilizzare praticamente qualsiasi tipo di verdura per preparare un ottimo fritto misto. Ecco come si prepara:

Ingredienti:

  • 60 g di quinoa britannica affumicata o quinoa secca tradizionale + 1 cucchiaino di paprika affumicata
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 100 g di piselli Carlin britannici scolati e in scatola o ceci
  • 1 arancia
  • 100 g di cavoletti di Bruxelles o altre verdure come verza o cavolo riccio
  • 3 cipollotti
  • 1 spicchio d’aglio
  • Piccolo mazzo di prezzemolo a foglia piatta
  • 2 cucchiai di aceto di sidro
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di semi di zucca o di girasole tostati
  • 1 cucchiaio di tahini
  • 1/2 cucchiaino di fiocchi di peperoncino

Gli pseudocereali: Quinoa, Grano saraceno e Amaranto

Procedimento: verdure fritte

  1. Sciacquare bene la quinoa in un setaccio e poi aggiungerla in una piccola casseruola e coprirla con 150 ml di acqua fredda (circa il doppio del suo volume).
  2. Condite con un po’ di sale (più un pizzico di paprika affumicata se avete la quinoa tradizionale) e fate bollire per 12-15 minuti fino a quando non si sarà gonfiata e si vedrà un piccolo “alone” intorno ad ogni chicco.
  3. Nel frattempo potete scolare i piselli con lo stesso setaccio (riservate il liquido se usate i ceci – questa aquafaba è ottima per la maionese vegana o per la cottura).
  4. Grattugiare circa 1/2 della scorza d’arancia nella padella della quinoa e poi sbucciare l’arancia e tagliarla a fette o a spicchi – la scelta è vostra. Riservate il succo.
  5. Ora preparate la verdura: togliete le foglie esterne dei germogli e affettateli abbastanza finemente.
  6. Affettare i cipollotti, usando più verde possibile.
  7. Schiacciare l’aglio e raccogliere le foglie di prezzemolo dai gambi.
  8. Quando la quinoa è cotta e ha assorbito tutta l’acqua, aggiungere i piselli di Carlin (o i ceci) e l’aceto, mettere da parte con un coperchio in modo che cuocia a vapore.
  9. Ora prendete una padella, scaldate 1/2 dell’olio d’oliva e aggiungete i germogli affettati, 1/2 dell’aglio e il cipollotto. Friggere brevemente, solo fino a quando si sente l’odore dell’aglio.
  10. Mescolate insieme la tahini con l’aglio rimasto nell’olio d’oliva, il succo d’arancia e condite.
  11. Ora servite la quinoa e i piselli, mescolando circa 1/2 dei vostri germogli e poi coprendo con il resto, l’arancia, il prezzemolo, i semi di zucca e le scaglie di peperoncino. Assaggiare e bilanciare il condimento.
  12. Servire caldo o a temperatura ambiente.
Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.