Pranzo di Natale in lattina: l’ultima trovata britannica

0
799
Gran Bretagna: il pranzo di Natale in lattina è sul mercato.

Natale, si sa, è tempo di caccia ai regali per parenti e amici e di… pranzi e cenoni. Come da tradizione, infatti, ci si ritrova alle prese con i preparativi dapprima per pensare il menù da offrire ai propri ospiti, poi si passa alla spesa e infine alla lunga e per certi versi stancante preparazione. Al giorno d’oggi, però, con il tempo libero che risulta sempre più ridotto e la fretta impellente di portare a termine incombenze e preparativi, queste tradizionali e lunghe attività risultano piuttosto stressanti. E così, per venire incontro a tutti coloro che proprio non riescono a ritagliarsi il tempo necessario per mettersi ai fornelli, dall’Inghilterra arriva il rivoluzionario pranzo di Natale in lattina.

Si tratta di una semplice scatoletta di latta che al suo interno contiene tutto il necessario per servire e consumare in un battibaleno il cenone o il pranzo natalizio. L’invenzione è targata Game, uno storico rivenditore di videogiochi e console britannico, e il suo nome originale è Christmas Tinner. Disponibile sul mercato, è composto da tutti gli ingredienti di base che vanno a formare il tradizionale menù del Regno Unito in occasione delle festività del Natale.

Christmas Tinner: il pranzo natalizio a strati.

In realtà, c’è da dire che il prodotto ha debuttato già nel lontano 2013. In quella circostanza, però, venne lanciato come una provocatoria soluzione per tutti gli appassionati di videogame: per consentire loro di non abbandonare i propri giochi preferiti per andare in cucina a prepararsi il pranzo o la cena, potevano comodamente acquistare e gustare le pietanze contenute nella scatoletta. Ovviamente l’aspetto estetico è tutt’altro che accattivante, ma la resa (soprattutto in termini calorici) è quella di un normale e succulento pasto.

Pranzo di Natale in lattina: ingredienti e prezzo

Il pranzo di Natale in lattina consiste in una semplice scatoletta del peso di 400 grammi che contiene da 9 a 12 strati di portate che solitamente si servono in tavola nel corso delle giornate dedicate alle vacanze natalizie. Ad esempio, si può trovare l’uovo strapazzato con bacon al tacchino e patate, oppure la torta vegana al cioccolato, o ancora il cavolfiore al formaggio.

Il Christmas Tinner per vegani.

Forte del successo del suo prodotto, Game ha introdotto anche varie tipologie di Christmas Tinner. Ci sono infatti sia le scatolette con cibi a base di carne, sia quelle rivolte ai vegani che hanno debuttato proprio in occasione del Natale 2019. Il costo – soprattutto per chi non vuole spendere troppo per i pranzi natalizi – è decisamente contenuto, infatti si aggira intorno a 1,99 sterline, ovvero poco più di 2 euro.

KFC aspetta il Natale con il Festive Burger

E se si pensa che possa essere di scarso interesse un pranzo di Natale in lattina, per ricredersi basta guardare i dati di vendite. Difatti il cibo a strati distribuito da Game, a pochi giorni dall’approdo sul mercato è risultato sold-out.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.