La torta Oreo e fragole é il dessert perfetto per l’estate.
Quale periodo migliore dell’anno per sperimentare una torta che non deve essere cotta, ma solo sostare al fresco?

La torta-gelato

La ricetta originale vanta una storia di circa un secolo fa.
Le prime stampe risalgono al 1920 e inizia a diventare una ricetta di una certa fama già dal 1940.
Gli ingredienti erano due : panna montata fresca e i Nasbisco’s (wafers al cioccolato).

Nabisco non ha inventato questa ricetta ex-novo, ma ha certamente contribuito alla sua diffusione.

Oreo
Nabisco’s wafers e panna montata

La ricetta di Nabisco seguiva l’ombra di tanti esperimenti culinari che erano stati fatti nelle case di quegli anni.
Sulla confezione dei wafers era riportata la versione di Nabisco che prevedeva note vanigliate e un tocco extra di dolcezza al composto classico.
Le numerose varianti includevano l’aggiunta di diversi altri ingredienti come aromi o burro di arachidi. A prescindere da quello che vogliate aggiungere, la cosa più importante da ricordare é il fattore tempo.

Maggiore é il tempo che i biscotti passeranno a contatto con la panna, maggiormente gustosa risulterà la torta-gelato.

Gli ingredienti per la torta Oreo e fragole

  • un kilo di fragole
  • 64 biscotti Oreo
  • 800g di panna fredda per dolci (intera)
  • circa 120g di zucchero
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Queste sono le dosi indicate per una torta da 8-10 persone.

Ricordate che un pizzico di sale può esservi utile per esaltare i sapori.

Fase 1

Tagliate le fragole in modo da ottenere dei tagli piuttosto spessi. Tenetene un po da parte per le guarnizioni finali e lo stesso fate con i biscotti Oreo.

Fase 2

Montate la panna per dolci e aggiungete lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il pizzico di sale. Continuate a frustare fino a che la panna non sia completamente montata.
Infine aggiungete gli Oreo.

Fase 3

Per assemblare il tutto avremo bisogno di una teglia di circa 20 x 30 cm.
Per prima cosa, la base: un abbondante strato di crema Oreo e adagiate 24 Oreo su tutta la superficie, schiacciandoli leggermente nel composto.
Costruite poi un secondo strato di crema Oreo su cui andranno posizionate le fragole.
Per l’ultimo strato guarnite con le restanti crema, fragole e biscotti, che avete precedentemente messo da parte.

Oreo
Strawberry Icebox Cake

Lasciatela riposare un paio di giorni in frigo e poi servite!

Facebook Comments