Ikea, oltre ad essere un’azienda conosciuta in tutto il mondo nel settore dell’arredamento, è diventata famosa anche per le sue polpette. Molti clienti, infatti, non resistono dall’acquistare o dal gustare direttamente all’interno dei vari store questa pietanza, e spesso provano anche a prepararla a casa. I risultati però sono tutt’altro che soddisfacenti, poiché la società fondata da Ingvar Kamprad non ne ha mai svelato le modalità di preparazione. Adesso però è giunto il momento della svolta, infatti la sezione britannica del colosso scandinavo ha deciso di pubblicare finalmente la ricetta segreta delle sue leggendarie polpette.

Tsukune: polpette alla giapponese

Il motivo di questa scelta è legato al lockdown che i cittadini di gran parte del mondo stanno osservando in questo periodo per contrastare l’epidemia di coronavirus. Dunque, siccome anche gli store Ikea sono chiusi e per permettere alle persone di dilettarsi in cucina preparando qualcosa di buono e di molto popolare, si è deciso di divulgare una volta per tutte l’agognata ricetta delle polpettine accompagnate dalla salsa di panna svedese.

Ikea ha pubblicato la ricetta delle polpette.

Lorena Lourido, Country Food Manager di Ikea, ha dichiarato che il Gruppo scandinavo sa bene che alcuni clienti potrebbero sentire, in questo periodo di quarantena, la mancanza del sapore delle loro popolari polpette. E così hanno voluto svelare il segreto della preparazione tramite una ricetta che si può cucinare facilmente a casa con pochi ingredienti reperibili in tutti i supermercati. La dirigente ha anche aggiunto che questo può essere un modo per rendere più «facile e divertente» la permanenza tra le mura domestiche.

La vera ricetta delle polpette con panna svedese di Ikea

Fatta la dovuta premessa, non ci resta che scoprire qual è la ricetta delle leggendarie polpette di Ikea accompagnate dalla doppia panna svedese. E chissà che non ci venga voglia di metterci davvero ai fornelli per prepararle e per ritrovarne il gusto che solitamente siamo abituati ad assaporare quando ci concediamo una pausa all’interno delle varie sedi del colosso dell’arredamento.

Come preparare le polpette di Ikea.

Ingredienti per le polpette:

  • 500 grammi di carne macinata di manzo
  • 250 grammi di carne di maiale tritata
  • 1 cipolla tagliata finemente
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • 100 grammi di pangrattato
  • 1 uovo
  • 5 cucchiai di latte intero
  • sale e pepe

Ingredienti per la salsa di panna svedese:

  • Un po’ di olio
  • 40 grammi di burro
  • 40 grammi di farina
  • 150 ml di brodo vegetale
  • 150 ml di brodo di carne
  • 150 ml di panna densa
  • 2 cucchiaini di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di senape di Digione

Preparazione delle polpette: Unisci la carne di manzo e quella di maiale e lavorala con le mani per eliminare eventuali grumi. Aggiungi la cipolla tritata, l’aglio, il pangrattato e l’uovo e comincia a mescolare. Quando il composto comincerà a diventare omogeneo, versa prima il latte, quindi completa con sale e pepe.

Realizza con l’impasto delle piccole polpette rotonde, quindi disponile su un piatto pulito, coprile e poi tienile in frigorifero per un paio d’ore. Questo trucco consente al composto di risultare più compatto al momento della cottura. Scalda l’olio a fuoco medio in una padella, quindi cuoci le polpette facendo attenzione a rosolarle in tutte le loro parti. Fatto ciò, passale in una pirofila e coprila. Inserisci in forno già caldo a 160-180 gradi e lascia cuocere per circa mezz’ora.

Preparazione della salsa svedese: Sciogli 40 grammi di burro in una padella, poi uniscilo a 40 grammi di farina e mescola per un paio di minuti. Aggiungi 150 ml di brodo vegetale e 150 ml di quello di carne e prosegui nella lavorazione. A questo punto, utilizza 150 ml di panna, 2 cucchiaini di salsa di soia e 1 cucchiaino di senape di Digione. Una volta ottenuto il composto, cuocilo a fuoco lento, fino a quando la salsa non risulterà densa e omogenea.

Dopo aver preparato sia le polpette che la salsa svedese, si consiglia di affiancarvi della purea di patate o patate novelle bollite.

Facebook Comments