La Mondelez scende in campo per fornire il proprio contributo alla lotta contro ogni forma di omofobia e di discriminazione sessuale e per sostenere la battaglia per il pieno riconoscimento dei diritti civili. L’azienda statunitense ha scelto un suo prodotto ormai famoso in tutto il mondo per quest’importante iniziativa. Infatti ha lanciato i suoi biscotti Oreo in una nuova versione multicolorata, con le tonalità che richiamano l’arcobaleno simbolo della comunità lesbica, gay, transgender e bisessuale. Un messaggio di sensibilizzazione varato in questo periodo per aderire all’evento LGBTQ+ History Month che fino al 31 ottobre lancerà diverse attività per tutelare non solo l’intera comunità, ma anche per combattere una volta per tutte episodi di discriminazione e violenza.

I biscotti Oreo sono stati dunque riproposti in una inedita rivisitazione colorata. Ognuno, infatti, presenta come farcitura una tonalità differente che va dal giallo all’arancione, passando per il verde o rosso. La multinazionale che produce i popolari dolciumi ha comunicato sui social network che quest’idea è nata in collaborazione con l’associazione no-profit PFLAG (Parents and Family of Lesbian and GayFamiglie e genitori di lesbiche e gay in italiano) allo scopo di fornire un contributo concreto alla campagna ProudParents.

Gli Oreo diventano multicolor per dire basta all’omofobia.

Questo progetto cerca di evidenziare l’importanza delle famiglie nel diffondere una mentalità volta all’accettazione di persone LGBTQ+, mettendo da parte qualsiasi intento discriminatorio e denigratorio. In questo modo, infatti, sarà possibile finalmente superare una serie di barriere e chiusure mentali (spesso ingiustificate) che nei casi peggiori sfociano addirittura in episodi di violenza. Allo scopo di raggiungere un maggior numero di destinatari, l’intera campagna è stata pensata e lanciata sui social network.

Come vincere i biscotti Oreo multicolor

I biscotti Oreo in versione arcobaleno sono stati prodotti in edizione limitata, infatti Mondelez ha realizzato 10.000 confezioni. Questa non è di certo la prima volta in cui la società americana lancia un’iniziativa di questo genere, e c’è da sottolineare che nelle occasioni precedenti le rivisitazioni dei suoi famosi biscottini sono riuscite ad ottenere dei riscontri rilevanti in termini di vendite. In questa circostanza, però, non sarà possibile acquistare i dolciumi nei negozi e supermercati.

La ricetta della torta Oreo e fragole

Infatti è possibile aggiudicarseli solo partecipando ad un concorso che ha delle importanti finalità sociali e che è stato organizzato sia da mondelez che da PFLAG. Gli interessati devono pubblicare sui propri account social una fotografia che rappresenti ciò che per loro sta a significare l’espressione «essere un alleato», dimostrando così un concreto impegno nel dire No all’omofobia e nell’affiancare la battaglia LGBTQ+ per il riconoscimento dei propri diritti. Fatto ciò, si deve seguire il profilo Instagram ufficiale di Oreo e condividere lo scatto con gli hashtag #ProudParent e #Giveaway. Le immagini migliori e più significative otterrano come premio una delle confezioni di biscotti multicolor.

Mondelez al fianco della comunità LGBTQ+ per la tutela dei diritti civili.

L’edizione limitata dei biscotti Oreo con ripieno colorato per sostenere le ragioni della comunità LGBTQ+ fa parte di un progetto dalle finalità ben più vaste e profonde. Infatti si punta a sensibilizzare una larga parte dell’opinione pubblica e delle famiglie e ciò sta avvenendo tramite i social network perché mai come quest’anno, a causa dell’emergenza coronavirus, è stato praticamente impossibile organizzare eventi e manifestazioni in piazza.

Facebook Comments