Giappone: creato un robot può sbucciare le banane come gli umani

0
209

Un robot, in Giappone a doppio braccio raccoglie una banana e la sbuccia senza schiacciare il frutto all’interno durante una dimostrazione.

In Giappone, creato un robot che sbuccia le banane

In Giappone si trovano robot nelle fabbriche che svolgono compiti semplici o consegnano cibo agli avventori dei ristoranti. Ma i ricercatori hanno ora svelato un robot in grado di eseguire il delicato compito di sbucciare una banana senza schiacciare il frutto all’interno. Per ora la macchina a doppio braccio ha successo solo il 57% delle volte nella sbucciatura delle banane. Ma si punta a un futuro in cui le macchine intraprendono operazioni più sottili rispetto allo spostamento di parti metalliche o alla consegna del caffè.

Video dei ricercatori dell’Università di Tokyo ( Giappone )

Ha mostrato che il robot raccoglie e sbuccia una banana con entrambe le mani in circa tre minuti. I ricercatori Heecheol Kim, Yoshiyuki Ohmura e Yasuo Kuniyoshi hanno addestrato il robot utilizzando un processo di “apprendimento per imitazione profonda”. In cui hanno dimostrato l’azione di sbucciare le banane centinaia di volte per produrre dati sufficienti affinché il robot possa apprendere le azioni e replicarle. In questo caso, la banana ha raggiunto la sua percentuale di successo dopo oltre 13 ore di allenamento.

Video dimostrativo del robot giapponese

Un sistema di apprendimento automatico

Il robot, che ha due braccia e mani che si afferrano tra due “dita”. Innanzitutto, un essere umano che azionava il robot ha sbucciato centinaia di banane. Creando 811 minuti di dati dimostrativi per addestrare il robot a farlo da solo. Il compito è stato suddiviso in nove fasi: dall’afferrare la banana al sollevarla dal tavolo con una mano, afferrare la punta con l’altra mano, sbucciarla, quindi spostare la banana in modo da poter rimuovere il resto della buccia. Per movimenti ampi che difficilmente danneggeranno la banana, il modello di apprendimento automatico traccia una traiettoria. Imitando ciò che fa un essere umano senza pensarci troppo. Ma quando le braccia sono necessarie per manipolare con precisione la banana? Il sistema passa a un approccio reattivo, in cui risponde a cambiamenti imprevisti nel suo ambiente. Il robot è stato in grado di sbucciare con successo una banana il 57% delle volte nei test nel mondo reale. L’intero processo richiede meno di tre minuti.

Ulteriori test, per i robot in Giappone

E’ ancora sottoposto a ulteriori test, ma Kuniyoshi, il suo creatore, crede che il suo metodo di addestramento. Presto i robot potranno svolgere diversi semplici compiti “umani”. Spera che i robot meglio addestrati possano alleviare i problemi di carenza di manodopera in Giappone. Ad esempio nei bento lunch box o nelle fabbriche di trasformazione degli alimenti che dipendono fortemente dal lavoro umano.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.