Budino di rabarbaro e albicocche

0
218

Il budino di rabarbaro e albicocche è un dolce estremamente facile e veloce. Dal caratteristico sapore amarognolo, del rabarbaro e il dolce dei datteri e le albicocche, crea un budino dalle innumerevoli qualità organolettiche.

Proprietà del rabarbaro:

Somministrato a piccole dosi, il rabarbaro agisce come amaro-digestivo. A dosi più alte, invece, il rabarbaro agisce come lassativo. Il rabarbaro ha inoltre attività colagoghe ed è quindi indicato nel trattamento delle malattie croniche del fegato. La pianta di rabarbaro contiene il 93% di acqua, circa il 2% di fibre e il restante 5% suddiviso fra carboidrati, proteine e zuccheri. Ricco di vitamine A e B, non è privo di vitamine C, D, K e J e di sali minerali, quali potassio, calcio, magnesio, ferro, fosforo, manganese e selenio. In cucina e nell’alimentazione il rabarbaro viene utilizzato tradizionalmente per la preparazione di liquori e digestivi, oltre che di marmellate, infusi, decotti e confetture.

Le proprietà delle albicocche

L’albicocca è indicata in caso di problemi dovuti alla carenza di vitamina A (malattie degli occhi, della pelle, gastrointestinali ecc.), di fibre, come la stitichezza, oltre a proteggere la pelle dal sole. È utile per prevenire l’eccesso di radicali liberi, che è alla base dei processi di invecchiamento e trasformazione cellulare, per aumentare le difese immunitarie e stimolare l’appetito. L’albicocca, inoltre, è da sempre considerato un toccasana contro ristagni e gonfiori che ne conseguono, in quanto fonte ricchissima di potassio, il sale minerale drenante per eccellenza. 

Gli alimenti che ci proteggono dai danni del sole

Ingredienti per il budino di rabarbaro e albicocche

  • 3 gambi di rabarbaro tritati grossolanamente
  • 2 datteri
  • 125 ml di latte senza lattosio
  • 1 cucchiaio colmo di marmellata d’albicocca

Procedimento per il budino di rabarbaro e albicocche:

  1. Mettere una spruzzata d’acqua in una piccola casseruola, aggiungere il rabarbaro e i datteri, mettere il coperchio e cuocere a fuoco lento per 5-10 minuti fino a quando il rabarbaro è morbido, e frullate
  2. Unite il rabarbaro e i datteri frullati in una ciotola a raffreddare.
  3. Una volta raffreddati, uniteli e frullarli con il latte e la marmellata d’albicocche.
  4. Versare il tutto in una ciotola e cuocete a bagno Maria per 30 minuti.
  5. Lasciate raffreddare e servite.
Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.