Alimenti: i 10 cibi che non sapevi di poter congelare

0
241

Molti alimenti, possono prolungare la loro durata di conservazione grazie al tuo fidato congelatore. Il congelatore può aiutarti ad affrontare lo spreco di cibo, a risparmiare denaro e ad aiutarti ad essere un cuoco più intelligente. Ecco 10 alimenti che probabilmente non pensavate di poter congelare, ma che possono assolutamente farlo.

1 . Il Latticello


Perché il latticello non sia venduto in cartoni più piccoli, non ne sono sicuro, ma tutti noi ci siamo trovati di fronte a un cartone quasi pieno dopo averne usato solo una tazza o giù di lì per i pancake o i waffle del fine settimana. Per fortuna, il latticello può essere congelato fino a tre mesi. Se non pensi di usarlo prima che scada, versalo in contenitori ermetici a prova di congelatore in porzioni da 1/2 o 1 tazza, a seconda della quantità che usi più frequentemente nelle ricette. Lasciatelo scongelare in frigorifero per una notte o mettete il barattolo sigillato in una ciotola di acqua calda, non bollente, dove si scongelerà in 20-30 minuti.

2 . Le uova


Mentre le uova hanno una durata abbastanza lunga in frigorifero, possono essere congelate se necessario. Questo è particolarmente utile se una ricetta richiede solo il tuorlo o l’albume e non si ha intenzione di usare l’altra parte dell’uovo. Per congelare gli albumi, basta farli cadere nei singoli pozzetti di un vassoio per cubetti di ghiaccio, per porzionarli facilmente, o congelarne una quantità maggiore in un contenitore ermetico sicuro per il congelatore. Basta non dimenticare di etichettare il contenitore con la quantità di albumi. Se congelati come cubetti, metteteli in un sacchetto con cerniera per il congelatore una volta solidi. Gli albumi possono essere congelati fino a un anno e devono essere scongelati in frigorifero durante la notte prima di essere usati per la meringa o i macarons francesi.

I tuorli d’uovo si addensano e diventano gommosi

A meno che non li si sbatta con un grosso pizzico di sale o di zucchero, a seconda dell’uso che si intende farne in futuro. Una volta sbattuti, congelateli in vaschette per cubetti di ghiaccio individuali o in un contenitore ermetico etichettato per un massimo di un anno. Scongelate in frigorifero prima di usarle nel gelato o nella salsa Hollandaise.

Per congelare gli alimenti, come le uova intere

Rompetele prima in una ciotola e sbattetele leggermente per evitare che i tuorli si addensino. Versare le uova sbattute nei pozzetti di una vaschetta per cubetti di ghiaccio o in un contenitore ermetico etichettato e congelare fino a un anno. Anche in questo caso, scongelate in frigorifero prima di usarle per le uova strapazzate o in una frittata.

3 . le banane


Se non hai voglia di fare il banana bread o i frullati con quelle banane troppo mature, puoi congelarle e cucinarle in seguito. Se usate per futuri frullati, sbucciatele e tagliatele a fette, mettetele su una carta oleata o una teglia foderata di carta pergamena, congelatele fino a quando non diventano solide, poi trasferitele in un sacchetto con chiusura a zip. Per la cottura, basta sbucciarle e congelarle intere o spezzate a metà. Le banane possono essere congelate fino a tre mesi. Le fette possono essere gettate direttamente dal congelatore nel frullatore per i frullati, mentre le banane intere possono essere scongelate in una ciotola a temperatura ambiente per un’ora o due prima di utilizzarle per la cottura.

4 . Alimenti, come gli scarti di verdura


Prima di gettare le bucce di carota, le radici di cipolla, le cime di sedano e le fronde di finocchio che hai tagliato mentre preparavi la cena nella spazzatura o nel compost, considera di tenerli. Metti gli scarti di verdura in un contenitore ermetico sicuro per il congelatore o in un sacchetto con cerniera e continua ad aggiungerli man mano che raccogli gli scarti. Possono essere conservati nel congelatore per un massimo di tre mesi o fino a quando non avrete un po’ di tempo per fare il vostro brodo vegetale. Getta gli scarti in una pentola piena d’acqua, fai sobbollire per un’ora e filtra. Usa il brodo in zuppe e stufati e per fare il risotto.

Freezer: come e quali alimenti congelare al meglio

5 . Pane è tra gli alimenti da congelare


Il pane fresco diventa rapidamente raffermo, quindi congelarlo è veramente uno dei modi migliori per conservarlo. Affetta la tua pagnotta, metti le fette in un sacchetto con la zip e congela per un massimo di sei mesi. Puoi prendere le singole fette quando ne hai bisogno e scongelarle a temperatura ambiente per 20 minuti circa, a seconda delle dimensioni e dello spessore, o metterle direttamente nel tostapane.

6 . Alimenti da congelare: il tofu


Congelare il tofu non solo ne prolunga la durata di conservazione, ma lo rende più solido e assorbente, il che può essere un’ottima cosa se stai cercando di marinarlo prima di grigliarlo, di lanciare dei cubetti in una frittura o di cuocere delle fette per le insalate. Basta rimuovere il tofu dalla sua confezione, scolarlo e asciugarlo, e congelarlo intero o a fette o a cubetti. Si noti che il tofu potrebbe assumere una tonalità giallo pallido, ma ciò non altera il suo sapore. Scongelate il tofu in frigorifero per una notte, scolatelo e pressatelo per eliminare il liquido in eccesso.

7 . Avocado


Gli avocado hanno un modo di passare da acerbi a troppo maturi abbastanza rapidamente. Per congelare gli avocado maturi prima che vadano a male, sbucciateli e tagliateli in quarti, fette o cubetti e congelateli su una teglia rivestita di carta oleata o pergamena. Una volta congelato, trasferisci l’avocado in un sacchetto con zip per un massimo di sei mesi. Mentre l’avocado congelato non è il miglior concorrente per il guacamole, può essere gettato nei frullati (non c’è bisogno di scongelare!) per dare una ricchezza cremosa.

8 . Vino


Se hai comprato del vino per cucinare e non hai intenzione di sorseggiarlo, o hai qualche bottiglia di troppo avanzata da una festa, sappi che può essere congelato. Anche se non consigliamo di scongelarlo per versarlo in un bicchiere e abbinarlo alla cena, è perfetto per cucinare. Versare l’eccesso nei pozzetti dei vassoi per cubetti di ghiaccio in porzioni da 1 cucchiaio, congelare fino a quando non è solido, quindi trasferire in un contenitore ermetico per congelatori o in un sacchetto con zip. Tirate fuori tanti cubetti quanti ne servono per una ricetta e lasciateli scongelare in una ciotola in frigorifero per una notte o sul bancone per un paio d’ore.

9 . Alimenti da congelare: le erbe


Nonostante le nostre migliori intenzioni, le erbe fresche inevitabilmente appassiscono prima che abbiamo avuto la possibilità di usarle. Ecco perché il congelamento è un’ottima soluzione. Tritate le erbe fresche e dividetele tra i pozzetti di un vassoio per cubetti di ghiaccio. Ricoprire ogni pozzetto con un goccio d’olio d’oliva, congelare fino a quando non diventa solido, poi trasferire in un contenitore ermetico per il congelatore o in un sacchetto con zip per un massimo di due mesi. Potete usare i cubetti d’olio alle erbe direttamente dal congelatore al posto dell’olio d’oliva per il soffritto o saltati con la pasta calda per una salsa istantanea. Oppure lasciatene scongelare uno o due in una ciotola a temperatura ambiente per circa 30 minuti e usateli in marinate o condimenti per insalata.

10 . Pancetta


Se aprite una confezione di pancetta e non avete intenzione di cucinarla tutta in una volta, congelare il resto è una grande opzione. Stendi le fette su una teglia di carta oleata o pergamena, congela fino a quando non diventano solide e trasferiscile in un sacchetto con zip per un massimo di tre mesi. Le singole fette si scongelano a temperatura ambiente in circa 10 minuti e possono essere fritte, cotte al forno o candite proprio come la pancetta fresca.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.