Stelle Michelin: sette ristoranti Hilton da scoprire e provare in Europa

0
388

Le stelle Michelin, premiano i soggiorni da sogno ed esperienze culinarie senza precedenti e vanno a braccetto all’interno di strutture che hanno conseguito il tanto ambito riconoscimento. L’equivalente epicureo degli Oscar offre agli ospiti l’opportunità di degustare piatti e drink raffinati senza dover uscire dall’hotel, l’unico dubbio amletico è da dove iniziare…

1 . Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel : tre stelle Michelin

Sotto la guida di Heinz Beck, famoso a livello mondiale, La Pergola è divenuto un tempio della gastronomia internazionale. Storicamente primo ed ancora oggi unico ristorante tre stelle della capitale. Nella magnifica cornice della terrazza panoramica del Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel, il ristorante propone una cucina creativa, con varie influenze mediterranee, valorizzata dagli abbinamenti ad hoc dei vini, per soddisfare i palati più esigenti.

Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel: tre stelle Michelin

2 . Waldorf Astoria Amsterdam: due stelle Michelin

Diretto da chef Sidney Schutte, premiato con due stelle Michelin, Spectrum è un ristorante dinamico con un evidente retaggio olandese, specializzato in piatti vegetariani. Utilizzando i migliori ingredienti locali dai terreni olandesi e del Mare del Nord, l’offerta culinaria appaga sia il gusto sia la vista. Il Waldorf Astoria Amsterdam è situato all’interno di palazzi del XVII secolo affacciati sui canali della città in una location da sogno, moderna ed elegante, che esalta un’esperienza gastronomica di classe.

Waldorf Astoria Amsterdam: due stelle Michelin

3 . Waldorf Astoria Versailles – Trianon Palace: una stelle Michelin

Gordon Ramsay au Trianon Restaurant, è una destinazione gastronomica raffinata situata nell’iconico Waldorf Astoria Versailles. Trianon Palace, ha confermato la sua stella Michelin. Nel novembre 2021 è stato anche premiato con tre cappelli sulla Guida Gault Millau, con un punteggio di 16/20. Chef Gabriele Ravasio, a capo della cucina da gennaio, crea insieme allo chef scozzese i menù da cinque o sette portate. L’offerta gastronomica unisce la tradizione della cucina francese all’estetica e alla precisione giapponese, attraverso la selezione attenta di prodotti locali. Lo storico palazzo è caratterizzato da un’ambientazione regale, con la terrazza del ristorante in stile contemporaneo che si affaccia sui giardini del Parco di Versailles, per una delle residenze di lusso più esclusive della Francia.

Waldorf Astoria Versailles – Trianon Palace: una stella Michelin

Michelin e i 50Best: escludono i ristoranti russi

4 . Hilton Rijeka Costabella Beach Resort & Spa: una stella Michelin

Con tre cappelli sulla Guida Gault Millau, con un punteggio di 16.5/20. solo due mesi dopo l’apertura. Lo chef stellato più giovane della Croazia, il trentenne Deni Srdoč, ha ricevuto la sua seconda stella Michelin. Nel nuovo ristorante signature Nebo Restaurant & Lounge at Hilton Rijeka Costabella Beach Resort & Spa. Lo stile culinario di Srdoč fonde il moderno con sfumature tradizionali e italo-francesi. Lo chef stellato sceglie ingredienti di origine organica da produttori croati accuratamente selezionati, in linea con la propria filosofia di ‘dal produttore al consumatore’ e ‘zero sprechi’. Il ristorante è situato al quinto piano della nuova struttura, con viste mozzafiato sul mare Adriatico. Da proposte culinarie creative nel ristorante a cocktail serali nella lounge, questa vivace destinazione gastronomica permette agli ospiti di sperimentare nuovi livelli sulla scena culinaria croata.

Hilton Rijeka Costabella Beach Resort & Spa: una stella Michelin

5 . Hilton Munich Airport: una stella Michelin

A soli due mesi dalla riapertura del Mountain Hub Gourmet at Hilton Munich Airport, il ristorante ha ricevuto la sua prima stella Michelin. Stefan Barnhusen, chef trentatreenne, delizia i palati degli ospiti con una cucina alpina contemporanea, descritta da lui stesso come “purismo moderno contro festosa opulenza”. I commensali sono accolti in un ambiente semicircolare, posizione previlegiata per ammirare il design contemporaneo del ristorante. Affacciato sui curatissimi giardini della struttura, il Mountain Hub Gourmet at Hilton Munich Airport è perfetto sia per una sosta all’insegna del lusso sia per una vera e propria esperienza di alta gastronomia.

Hilton Munich Airport: una stella Michelin

6 . Conrad Algarve: una stella Michelin

Allo stellato Gusto by Heinz Beck, la vivace cucina mediterranea si fonde con il moderno design scandinavo. Al suo secondo riconoscimento della prestigiosa Guida, Heinz Beck è uno degli chef europei tri stellati più stimati e premiati. Con un menù innovativo di piatti mediterranei classici arricchiti da un estro moderno, il Conrad Algarve è diventato una destinazione gourmet di punta dell’Algarve. Il contemporary signature restaurant presenta un’animata cucina a vista, un menù di sigari cubani e una terrazza con vista sull’infinity pool del Resort.

Conrad Algarve: una stella Michelin

7 . Hilton Barcelona Diagonal Mar: una stella Michelin

Aürt, con a capo lo chef stellato Artur Martinez, propone piatti di stagione e tapas di ispirazione giapponese e mediterranea. Questo ristorante “coraggioso e vivace” reinterpreta i concetti culinari e gli ingredienti tradizionali con tecniche moderne e prodotti di provenienza locale.
La sorprendente location nella lobby dell’Hilton Diagonal Mar Barcelona offre due bar. In cui gli ospiti hanno la possibilità di gustare i piatti mentre gli chef cucinano di fronte a loro per un’esperienza gastronomica dinamica e coinvolgente.

Hilton Barcelona Diagonal Mar: una stella Michelin

Hilton (NYSE: HLT) è un’azienda leader mondiale nel settore dell’ospitalità

Con un portfolio di 18 brand di livello mondiale, con oltre 6.800 hotel e più di un milione di camere in 122 Paesi e Territori. Da quando è stata fondata, oltre 100 anni fa, Hilton ha accolto oltre 3 miliardi di ospiti, raggiungendo una posizione di rilievo nei World’s Best Workplaces del 2021. Ed è stata nominata tra i Global Industry Leader 2020 negli Indici Dow Jones per la sostenibilità per cinque anni consecutivi.

Nel 2021, Hilton apre più di un hotel al giorno

E’ tra i primi nel settore, ha introdotto varie innovazioni tecnologiche per ottimizzare l’esperienza dell’ospite. Tra cui Digital Key Share, upgrade automatici di stanza omaggio e la possibilità di prenotare stanze comunicanti. Attraverso il pluripremiato programma di fedeltà Hilton Honors, i quasi 128 milioni di membri che prenotano direttamente con Hilton avranno la possibilità di guadagnare Punti per soggiorni e benefit esclusivi. Con l’app Hilton Honors, gli ospiti possono prenotare il pernottamento, scegliere la camera, eseguire il check in, aprire la porta della propria camera con la Digital Key e fare il check out, tutto con lo smartphone. Per maggiori informazioni visitare il sito newsroom.hilton.com o i profili Hilton su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram e YouTube.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.