South Garage: celebra il X° anniversario e inaugura il Cafè & Bistrot

0
346

Per festeggiare il suo decimo anno di attività, South Garage, lo spazio motorcycle di via E. Brizi, 4 – in zona Corvetto, si trasforma e diventa concept store per unire in un’unica location tutte le passioni del bon vivre non solo maschili. Inaugurazione ufficiale del Cafè & Bistrot, regalando a Milano una nuova destination lifestyle, che unisce design, fine dining e motori.

South Garage: leader indiscusso della customizzazione di moto

E’ il primo rivenditore Triumph d’Europa, e ora si amplia creando il suo bistrot e proponendosi oggi come uno spazio multidisciplinare che racchiude inoltre il più grande flagship store Triumph d’ Europa, la boutique, l’atelier e il Gentleman’s Club che sarà aperto a ridosso dell’estate. Oltre 3000 mq per vivere un’esperienza “su misura” a 360 gradi che spazia dalla cura e manutenzione delle moto, all’abbigliamento, con la boutique ricca di brand ricercati e dal forte heritage, fino alla sperimentazione culinaria guidata dallo chef Marco Pietrafesa e ai cocktail innovativi con la drink list firmata da Filippo Sisti, guru della mixologia e Triumph passionate.

South Garage è un luogo che vuole trasferire l’eccellenza

Raggiunta nel mondo dei motori anche in quello dell’hospitality per proporre un concept multidisciplinare tra moda, design e lifestyle. Una nuova destinazione per la città che promette di rendere l’area di Corvetto uno tra gli hotspot più cool di Milano. South Garage è la casa delle passioni e delle visioni. Nasce nel 2012 e dopo un percorso lungo 10 anni inaugura la sede di Milano (in via Eugenio Brizi 2/4, in zona Corvetto) dove raccoglie il suo universo che abbraccia i mondi dell’abbigliamento, delle moto classiche, e del food & beverage. South Garage, sud, quindi, una caratteristica peculiare sia per le origini dei suoi fondatori sia per la zona di Milano in cui si trova, riprendendo la tradizione delle officine inglesi o americane che riportano nel nome l’area urbana in cui si sorgono.

Il fondatore: Giuseppe Carucci

La mente e motore del progetto è Giuseppe Carucci, esteta e visionario, attualmente anche amministratore delegato della società. Laureato in Economia e specializzato in Management in 10 anni ha portato South Garage dalla dimensione amatoriale all’attuale lifestyle format. Negli anni il gruppo si è allargato e a oggi conta sulla partecipazione di 6 soci di capitale ognuno con una differente competenza per permettere a questa realtà di crescere innovando e sorprendendo.

La location

La location ha un’estensione di 3000 mq e racchiude il flagship store Triumph di proprietà più grande d’Europa, la boutique di abbigliamento e accessori, l’Atelier di personalizzazione delle due ruote, il Gentleman’s Club (che sarà aperto a ridosso dell’estate), il Cafè & Bistrot che si affaccia sul cortile interno che ospita anche il dehors. Gli spazi del primo livello sono dedicati all’area tecnica che comprende il Service Triumph, e il workshop marchiato South Garage. L’intera area è disponibile anche come location che può essere affittata per eventi extra settore. Il progetto è anche destinato a diventare il motore per la gentrification della zona. Milano ha accelerato la sua estensione verso sud grazie alla nascita di altri poli culturali di rilevanza internazionale e South Garage, grazie al suo fermento, si ripromette di rendere l’area di Corvetto uno tra i cool spot della città.

Il DNA

L’unicità del progetto sta nell’essere un collettore di passioni condivise e non soltanto una meta per biker. È una destinazione esperienziale dove coltivare interessi e scoprirne di nuovi. South Garage è sia un luogo sia un brand e come tale incarna una filosofia di vita fatta di lusso non ostentato, narrazione, ricerca e sorpresa. L’obiettivo è quello di creare una community che viva lo spazio fisico attraverso avventure personali o organizzate ad hoc, che siano affini ai valori del singolo e che lo rendano un involontario ma appassionato ambassador.

Ciò che ha portato South Garage a essere un brand di lifestyle

E’ stata la ricerca condotta fin dal primo giorno e l’esclusività della sua offerta. Ogni proposta è valutata secondo i criteri soggettivi dei fondatori che grazie alla loro visione li hanno resi “per tutti” cercando di sorprendere ogni volta. Dalla scelta dei marchi di abbigliamento e accessori dello shop, all’esperienza culinaria del bistrot, alle opportunità di personalizzazione delle moto. Tutto deve essere unico e speciale, per essere coerenti con la mentalità che ha fatto nascere e crescere questa realtà. Ovviamente non nasce per fermarsi qui. Il format è destinato a una scalabilità permettendo l’espansione a livello nazionale o internazionale con altre sedi che radunino i cultori di ogni città e nazione.

La struttura

La boutique di abbigliamento è la perfetta rappresentazione del pensiero che anima South Garage. Ogni pezzo presente in negozio ha una storia da raccontare e uno stile preciso. Dei brand più storici si scelgono solo le capsule collection che raccontino l’affinità di valori, delle novità si condivide la visione e la manifattura non industrializzata. La discriminante per essere scelti è l’anima artigianale e sincera che ogni capo racchiude e il modo in cui è stato fatto. Accanto si trova il bistrot che per cena cambia veste e diventa osteria contemporanea. L’experience è diversa, sempre sorprendente, senza mutare l’approccio creativo: per pranzo piatti perfetti per business lunch sia per sapori sia per qualità nutrizionali, per cena la sperimentazione sale al comando e reinterpreta i classici utilizzando soltanto ingredienti eccellenti.

La cucina guidata dal giovanissimo executive chef Marco Pietrafesa

Che lavora su tecniche innovative per reinventare la tradizione minimizzando gli scarti grazie a un approccio moderno e sostenibile alla ristorazione. Il bar è in mano a Filippo Sisti, mixology freak e Triumph passionate. Anche lui ha rielaborato i cocktail più famosi utilizzando soltanto infusi ed estratti homemade insieme ai distillati più pregiati. In più, il bancone offre una esperienza di creazione di drink freestyle inventati al momento a seconda dei gusti del cliente che è seduto accanto alla vetrata che si affaccia sull’ingresso dell’officina atelier.

Infatti South Garage offre una vera e propria bespoke experience per la propria moto

Niente è standardizzato e ciascuno può rendere unico e personale il proprio oggetto del desiderio. È lo spazio della creatività, della ricerca e dell’esclusività, in cui la moto diventa passione, cultura e appagamento estetico. Forte dei 10 anni di esperienza nella personalizzazione di moto, in aggiunta ai cataloghi ufficiali di parti e accessori, si offre il meglio dal punto di vista realizzativo per materiali e lavorazioni, in termini di dettagli e finiture estetiche. Tutto messo a punto con la stessa passione, cura e rigore metodologico di un orologio di alta precisione.

Gentlemen’s Club di South Garage


La creatività si alimenta anche attraverso la conversazione e il confronto così il Gentlemen’s Club di South Garage è il luogo ideale per farlo. L’ammissione è rigidamente su invito come in un vero speakeasy, l’estetica e il concept riprendono quelli Old England dove le élite finanziarie e culturali si ritrovavano. Ma adesso è in chiave 2.0 aggiungendo experience ad hoc fatte in partnership con aziende esterne. Un secret spot esclusivo dove far nascere anche relazioni e conoscenze.
I partner

Negli anni South Garage si è affiancato ad “amici” con i quali ha avviato percorsi paralleli

E condiviso i propri tratti comuni da cui sono nate collaborazioni. Il Gruppo Total con il marchio Elf è fornitore ufficiale degli olii dell’officina nonché sponsor della divisione corse “Squadra Veloce” protagonisti delle gare di accelerazione di 1/8 di miglio inserite in un circuito internazionale chiamato Sultan of Sprint. Redbull con il marchio Organics è partner sia per la parte gare sia per la parte beverage. LV8 ha arredato l’officina atelier e dalla cui partnership sono nati progetti di design condiviso che vedranno la realizzazione di prodotti in co-branding di alta gamma. Tela Genova, a sua volta, partner dell’abbigliamento, con cui si realizzerà una mini caspule collection co-brandizzata e ispirata al mondo delle moto classiche.

Nello stesso ambito già in passato sono nate “capsule”

Con altri marchi altrettanto noti ed esclusivi, come Campomaggi, con il quale si è realizzata una collezione di borse in pelle per moto e Moma con la quale di sono realizzati dei boot, sempre in pelle, in stile bikers. Prosotti che sono tutt’ora presenti in negozio ed acquistabili presso la reta vendita di South Garage.

Inoltre insieme a Lario Mi Auto è stata messa a punto una Range Rover Defender

Personalizzata a uso esclusivo di South Garage. Anche Bell Helmets ha fatto di questa realtà un punto di riferimento per gli eventi su Milano. Per quanto riguarda l’area Food&Beverage, è stato siglato un ulteriore accordo di partnership con il marchio FILICORI&ZECCHINI, per la creazione in esclusiva di una coffe experience dedicata, che permetterà di degustare oltre all’ottima miscela Cavè, diverse “origin” con metodi di estrazione alternativi. Il Bistrot sarà anche meta di master class e eventi dedicati per la clientela internazionale. Tutto coerente con la filosofia di South Garage che da sempre è un faro di esclusività, passione e onestà.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.