Oriental: la prima Japanese Haute Food a Brescia

0
955

Apre Oriental by Areadocks: un viaggio nella terra del sole nascente che avvicina Italia e Giappone nel cibo, nel design e nella cultura.

Oriental: l’esperienza di Japanese Haute Food made by Areadocks

A Brescia arriva il primo ristorante dedicato alla cucina nipponica ortodossa, situato all’interno degli spazi dell’hub, che allarga gli orizzonti del sushi facendo sperimentare alla clientela i tantissimi piatti della cucina giapponese ancora sconosciuti. Il progetto di interior è stato firmato dallo studio di architettura Arearredo: un vero e proprio cameo di Restaurant Architecture dove ogni dettaglio parla in perfetto stile Areadocks.

Un’esperienza che avvicina al Giappone

L’Oriental by Areadocks, è il ristorante dedicato alla cucina nipponica ortodossa. Non il solito giapponese. Stesso culto per gli ingredienti di qualità, stessa devozione per la pulizia gustativa, lascienza dei tagli, le tecniche di cottura e le preparazioni infinite, una poesia dellamateria prima. La cucina italiana e la cucina giapponese vivono di assonanze: le sottolinea Oriental Areadocks. Aperto negli spazi di Areadocks, l’hub di intrattenimento e servizi made in Brescia. Un’esperienza in grado di evidenziare quel link che avvicina Italia e Giappone nel cibo, nel design e nella cultura.

Prova anche: ricetta “Tsukune” le polpette alla giapponese

Oriental: il Giappone in Italia

Una connessione che emerge attraverso un approccio purista alla tradizione gastronomica giapponese. Purismo negli ingredienti, la maggior parte importati direttamente dal Giappone e da tutti i mari del mondo, nella sapiente combinazione degli stessi. Con un’attenzione filologica ai piatti proposti, anche nella loro presentazione.

Il Giappone nel cibo, nel design e nella cultura

Un best of fatto di ricerca, gusto e selezione, per restituire al cliente un’esperienza di Haute Food. Esaltata dal designdel locale, il cui progetto è stato curato direttamente dalteam Arredo e Architettura, forte di un expertise ormaitrentennale nel campo dell’Interior. Quaranta coperti, in uno spazio dalla vocazione minimalista, che strizza l’occhio alle ambientazioni zen care alla cultura giapponese.

Oriental: parola chiave, artigianalità

All’Oriental, lo stiIe dei complementi d’arredo sono in legno naturale trattato a mano. Protagonista l’ulivo, un legno solido e volitivo, profumatissimo, dalle nuance gialle-brune. Le poltroncine dei tavoli, con bordature in ottone,sono in tessuto arancione, il color Orenji, simbolo di gioia espiritualità. Speciali tendaggi filtranti e una musicapersonalizzata isolano lo spazio dal flow circostante, pergarantire un’esperienza totalmente immersiva nel cibo enel momento.Un vero e proprio cameo di Restaurant Architecture, dove ogni dettaglio parla.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.