Torna anche quest’anno InGruppo con la sua ottava edizione che anche nel 2020 punta a proporre alla clientela una serie di menù di alta qualità a prezzi maggiormente accessibili. Si rinnova, dunque, anche in quest’occasione, il progetto che esalta le doti della cucina lombarda, offrendo a tutti gli interessati l’opportunità di assaggiare pietanze prelibate a costi decisamente inferiori rispetto alla media dei migliori locali della zona. All’evento prenderanno parte 20 ristoranti, tra i quali ce ne saranno ben 8 stellati e addirittura 2 tristellati Michelin.

I ristoranti stellati di New York 2020

Dal 14 gennaio al 30 aprile sarà possibile gustare sia a pranzo che a cena le proposte culinarie d’alta scuola dei ristoranti presenti in lista. InGruppo 2020 tiene conto di quanto riportato dalla 65ª Guida Michelin che mai come in quest’occasione ha premiato la cucina Lombarda, conferendole il primato italiano con ben 62 locali che hanno ricevuto la speciale menzione gastronomica. Tra i nomi emergenti, si segnala Impronte di Bergamo che, potendo contare sul talento dello chef 32enne Cristian Fagone, è riuscito ad ottenere la prima stella della sua storia. Da non sottovalutare Il Cantinone di Madesimo (provincia di Sondrio) che, grazie a Stefano Masanti, è stato inserito nel ristretto novero dei ristoranti d’altra quota (1.550 metri) che si sono meritati l’ambita stella.

Ovviamente tra i rinomati locali facenti parte dell’iniziativa di InGruppo 2020 ci sono tante altre eccellenze. Soffermandoci sulle più importanti, spiccano sicuramente Da Vittorio e il Mudec di Enrico Bartolini che possono fregiarsi di 2 dei 3 chef tristellati della Regione Lombardia. Una stella Michelin, invece, è stata riconosciuta a Osteria della Brugheria, La Caprese, Lio Pellegrini, Tenuta Casa Virginia, Al Vigneto e La Caprese (solo per citarne alcuni).

InGruppo: 20 ristoranti per l’ottava edizione.

Nel complesso, sono 16 i ristoranti appartenenti al Bergamasco che, stando alla Guida Michelin pubblicata nel novembre 2019, conferma di essere una delle zone più «stellate» d’Italia. InGruppo, però, ormai da tre anni ha iniziato a guardare ben oltre Bergamo, infatti anche per l’ottava edizione del suo progetto ha accolto due ristoranti di Milano, uno di Monza-Brianza e per la prima volta nella sua storia anche uno della provincia di Sondrio, a dimostrazione di come l’evento sia sempre più aperto a dare lustro a tutta la famosa tradizione culinaria lombarda.

InGruppo 2020: composizione e costo dei menù

InGruppo fin dal suo esordio nel 2013 ha puntato a coinvolgere un numero sempre più ampio e variegato di persone. Non è un caso, infatti, se la manifestazione viene sempre più apprezzata dai giovani. Per questo motivo, l’azienda è molto attiva sui social network, e anche quest’anno, appena sono stati diffusi i primi annunci sull’edizione del 2020, sono arrivate diverse adesioni da parte degli utenti millennials che intendono iscriversi per assaggiare i menù d’alta scuola culinaria offerti dai ristoranti stellati lombardi.

Le pietanze, assolute protagoniste della manifestazione, si basano innanzitutto sulla qualità, essendo realizzate con le migliori materie prime e con il massimo della creatività. Inoltre, la caratteristica principale dell’evento è l’offerta a prezzi contenuti di piatti che, in condizioni normali, avrebbero un costo ben più alto. Rispettando la tradizione dell’iniziativa, il format prevede un menù costituito da 4 portate con aggiunta di acqua, vino e caffè. Alcuni ristoranti hanno deciso di offrire pure entrèè e pre-dessert. La tariffa di base è di 60 euro. Soltanto per Sadler, Da Vittorio e Bartolini, bisogna spendere 120 euro.

InGruppo 2020: quanto costano i menù.

È possibile aderire a InGruppo 2020 a pranzo oppure a cena dal 14 gennaio e fino al 30 aprile. Gli unici giorni in cui l’evento non è attivo sono quelli di San Valentino e Pasqua che quest’anno cadrà il 12 aprile. Le prenotazioni vanno effettuate telefonicamente o tramite posta elettronica e sono già disponibili dal 7 gennaio. È necessario rivolgersi direttamente al ristorante presso il quale ci si vuole recare, specificando che si intende accedere al menù di InGruppo 2020. Ad ogni modo, per qualsiasi tipo di informazione si può accedere direttamente al sito ufficiale della manifestazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.