Fiera: 26A Mostra Nazionale della Toma di Lanzo e i Formaggi d’Alpeggio

1
593

Successo strepitoso per la fiera del primo weekend, appena terminato, della “26A Mostra Nazionale della Toma di Lanzo e dei Formaggi d’Alpeggio”. Tenutasi a Usseglio (TO), borgo simbolo della Val di Viù.

Quasi 16.000 visitatori sono arrivati in fiera

Attirati da un mix di ingredienti semplicemente perfetto. Un sole fantastico, ben 100 stand di eccellenze regionali e italiane tra Enogastronomia e Artigianato. Il paesaggio mozzafiato delle montagne a fare da cornice. Nel ruolo di protagonisti, i formaggi valligiani, i margari e ovviamente la Toma di Lanzo, regina indiscussa dell’evento.

I numeri delle prime tre giornate della festa

Riprenderà Sabato 16 e Domenica 17 Luglio, parlano da sè. Uno per tutti, il pranzo di domenica, con oltre 70 kg di riso cucinati dalla Pro Loco. Per un totale di 700 piatti di Risotto alla Toma serviti in area fiera, a cui si sono aggiunte le polente. I piatti dello Street Food e il sold out registrato in tutti i ristoranti e rifugi della zona. Sabato e domenica, nella Piazza dei Sapori, ha preso il via anche lo “Street Food Montanaro”. Con piattini di salumi, grissini, formaggi e altre “chicche” preparati apposta per i visitatori dai produttori locali.

L’inaugurazione ufficiale della manifestazione si è tenuta venerdì 8 Luglio

Con il tradizionale “taglio della Toma”. Schierati intorno a lei, le Autorità e gli enti del territorio, a cominciare dalla Regione Piemonte. Con la gradita partecipazione del Presidente del Consiglio Regionale Stefano Allasia e dell’Assessore Andrea Tronzano.

Ad aprire l’appuntamento, ringraziando collaboratori e produttori

Il “padrone di casa”, il Sindaco Pier Mario Grosso, accompagnato dalla Presidente della Pro Loco Attilia Bracchini. Presenti la Città Metropolitana di Torino, con la Consigliera metropolitana delegata al turismo, allo sviluppo economico, alle attività produttive e alla pianificazione strategica Sonia Cambursano. E il Presidente dell’Ente Parco La Mandria Luigi Chiappero.

COLDIRETTI

Nella figura del Presidente di Coldiretti Torino Bruno Mecca Cici. E del Segretario di Zona Piermario Barbero e il Presidente dell’Unione Montana Valli di Lanzo Gianluca Togliatti. Accanto a loro, il Presidente del GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone Claudio Amateis, Turismo Torino rappresentato da Paola Lamborghini e quattordici Sindaci dell’area valligiana. Anche l’Onorevole Claudia Porchietto, che non ha potuto presiedere all’appuntamento, ha portato i suoi saluti. Attori del territorio diversi, ma uniti da un’unica visione: la montagna è viva; è eccellenza gastronomica, turismo e passione.

La montagna è tradizione e futuro

E potrà continuare ad esserlo solo se le sue comunità, fatte di agricoltori, allevatori e artigiani, verranno tutelate e valorizzate, insieme ai loro prodotti e alle loro peculiarità. E proprio per valorizzare i margari, il loro duro lavoro e i loro formaggi, è stata distribuita, già in questo primo fine settimana, la Tessera Punti: raggiunte le 50 euro di spesa presso i produttori valligiani, ogni visitatore ha ricevuto in omaggio una borsa e un Buono del valore di 10 euro da utilizzare presso gli stessi espositori locali per altri acquisti.

Dopo il taglio della Toma, le Autorità, guidate dal Sindaco

Hanno potuto curiosare tra gli stand, chiacchierando con gli espositori e degustando i loro prodotti. Tre le new entry di questa edizione, anche uno speciale Cocktail al Rabarbaro, tipico liquore ussegliese, che ha aperto il ricco buffet valligiano, a base di tome, salame di turgia, affettati, torcetti e molte altre specialità locali in parte offerte dal Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo. La serata è proseguita per i visitatori con le Cene Valligiane servite dai ristoranti di Usseglio. Dopo cena la festa si è scaldata con l’animazione e il dj set a cura di Radio Gran Paradiso, che ha fatto scatenare fino a tardi il pubblico più giovane.

La Fiera è entrata nel vivo sabato 9 luglio 2022

Con l’apertura della Mostra Mercato fin dalle prime ore del mattino. Locali e turisti hanno trovato ad accoglierli i produttori valligiani, dislocati in un padiglione dedicato, gli artigiani, le specialità del Food & Wine piemontese e una serie di espositori selezionati provenienti dalle diverse regioni italiane, tra cui Sardegna, Calabria, Trentino, Sicilia ed Emilia Romagna. Tra i momenti clou della giornata di sabato, l’apertura della Mostra Fotografica “Di rifugio in rifugio. Scenari di alpinismo nelle Valli di Lanzo” che si è svolta presso il Museo Civico Alpino A. Tazzetti, coinvolgendo un nutrito gruppo di persone. La Mostra, allestita nei locali del Museo, raccoglie scatti suggestivi dei rifugi delle tre Valli di Lanzo, luoghi molto frequentati in passato anche dai Reali di Casa Savoia, grandi amanti di queste montagne.

Grandissimo successo poi per lo spettacolo serale del famoso gruppo dei TRELILU

Che ha festeggiato qui i suoi 30 anni di carriera, coinvolgendo e facendo divertire tutto il pubblico con musiche, canzoni e risate. Domenica 10 è stata senza dubbio la giornata clou del weekend, con un flusso continuo di persone alla fiera, tra Mostra Mercato, Maxi Risottata nella tradizionale maxi padella e intrattenimento per tutti. Nella mattinata è arrivata anche la Corriera della Toma, che ha portato ad Usseglio un bel gruppo di visitatori. La navetta, messa a disposizione da Città Metropolitana di Torino, sarà attiva anche la prossima domenica, 17 Luglio, su prenotazione e gratuita fino a esaurimento posti. Partenza da Torino Porta Susa alle ore 8.30 e ritorno da Usseglio alle ore 17.30. Per info e prenotazioni: Ufficio Turismo Torino di Ivrea – [email protected] – 0125 618131.

Molto apprezzato è stato anche il Concerto tenutosi presso la corte del Museo Civico Alpino A. Tazzetti

A cura del PoliEtnico, coro multiculturale composto dagli studenti del Politecnico di Torino, diretto dal Maestro Giorgio Guiot. Cinquanta ragazzi provenienti dalle più diverse zone del mondo, dall’Est Europa al Venezuela, dalla Corea al Giappone, hanno riempito il cielo di Usseglio con pezzi cantati in diverse lingue, a dimostrare che la musica può unire tutte le culture, nel segno dell’amicizia e della pace tra i popoli.

Prosegue la fiera: “26A Mostra Nazionale della Toma di Lanzo e dei Formaggi d’Alpeggio”

Proseguirà il prossimo weekend, nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 Luglio, dalle ore 9.30 alle ore 19.00, con la Mostra Mercato, lo Street Food e tante altre iniziative. Sabato 16, in particolare, sarà il momento dell’esposizione degli animali da cortile della “Fattoria in Fiera”. In contemporanea si terrà il Convegno dal titolo “Nuovi modelli per gestire le risorse del territorio” con gli interventi di enti locali ed esperti del settore. I buongustai potranno deliziarsi con il tradizionale “Pranzo del Margaro”, servito sia dai ristoranti del paese che in area fiera. Alle ore 16.00 prenderà il via un pomeriggio a misura di famiglia, grazie alle incredibili “Avventure di Pinocchio”, messe in scena dai ragazzi dell’Accademia dello Spettacolo.

Per gli appassionati di musica e folklore

Potranno godersi, dal tardo pomeriggio a mezzanotte, la “Notte della Curenta”, che vedrà andare in scena diversi artisti franco – occitani al suono di ghironde, cornamuse e batteria. I gruppi che si esibiranno saranno i Blu L’Azard-Bistro Dalfin e i Suonatori della Val Varaita. Durante lo spettacolo, realizzato grazie al sostegno della Chambra Doc con il patrocinio di Città Metropolitana di Torino, saranno premiati i ballerini più originali e quelli provenienti da più lontano. In serata tornerà anche la Cena Valligiana presso il Pala Toma e continuerà la distribuzione dei piatti nell’area Street Food, anche in una originale versione “Agricola”.

La fiera, Domenica 17 Luglio ripeterà l’appuntamento con la “Fattoria in fiera”

E aprirà la 18^ “Mostra Bovina, Ovina e Caprina di razze alpine” con la partecipazione degli allevatori del territorio e l’esposizione delle specie autoctone più importanti dell’area alpina. Il tutto abbinato al grande Mercato Agricolo a cura della Coldiretti e delle Città Slow, e per la prima volta, alla grande esposizione e vendita di fiori di montagna. A pranzo si “farà il bis” con la Gran Risottata a cura della Pro Loco; gli amanti della carne potranno invece deliziarsi con il “Disnè d’la Duminica”.

Da segnare in agenda, alle ore 15.30, l’appuntamento letterario “Scrittori in alto”

Presso il parco della Villa Conte Cibrario di Usseglio, appositamente aperto per l’occasione, che avrà come ospite lo scrittore Tiziano Fratus. L’evento, creato e curato da Susanna Piano, che dialogherà con l’autore, è realizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica “Î Maestrou d’Usoei” e sarà l’occasione per incontrare una delle voci più interessanti della poesia contemporanea italiana ed internazionale. Tiziano Fratus, meditando nei boschi di diverse parti del mondo, ha composto nel tempo una serie di opere in prosa e in versi ispirati ai moti della natura, pubblicati dalle più importanti case editrici italiane: tra questi, “Manuale del perfetto cercatore d’alberi” (Feltrinelli), “Ogni albero è un poeta” (Mondadori), “I giganti silenziosi” (Bompiani) e “Il bosco è un mondo” (Einaudi). Ha lavorato inoltre con la Stampa, La Repubblica, Il Manifesto e attualmente collabora con Geo di Rai 3.

Le parole in fiera saranno intervallate dalle “incursioni musicali”

Della fisarmonica di Alberto Varalli. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Prenotazioni e informazioni al: 338 1701809. In chiusura, premiazione dei migliori capi presenti in Mostra e del “rudun” più originale. La Toma di Lanzo e le montagne di Usseglio vi aspettano per il secondo weekend della festa! Programma completo dell’evento al link: https://www.turismousseglio.it/it-it/vivi/appuntamenti/mostra-nazionale-della-toma-di-lanzo-e-dei-formaggi-d-alpeggio-2022-83377-1-2f63d85c6ec5c80741a669b52ea1dedf

Facebook Comments

1 COMMENT

  1. […] …Consigliera metropolitana delegata al turismo, allo sviluppo economico, alle attività produttive e alla pianificazione … Ceronda e Casternone Claudio Amateis, Turismo Torino rappresentato da Paola Lamborghini e quattordici Sindaci dell’area……Consigliera metropolitana delegata al turismo, allo sviluppo economico, alle attività produttive e alla pianificazione … Ceronda e Casternone Claudio Amateis, Turismo Torino rappresentato da Paola Lamborghini e quattordici Sindaci dell’area…Read More […]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.