Festa del torrone 2022 giunta alla 25°esima edizione

0
375

É stata presentata questa mattina la 25esima edizione della storica Festa del Torrone. In programma tra le vie del centro di Cremona dal 12 al 20 novembre 2022. Saranno 9 giorni di degustazioni, showcooking, appuntamenti culturali e di spettacolo e intrattenimento per il pubblico.

Un ricco calendario che accompagnerà i visitatori alla scoperta di svariate tipologie di torrone provenienti da tutta Italia

“Particolare attenzione al nostro concittadino Tognazzi di cui ricorre il centenario della nascita. E a cui verrà riconosciuta ufficialmente la quarta T di Cremona”, spiega Gianluca Galimberti, Sindaco di Cremona. ”Importante anche il risultato sulla ricaduta economica della manifestazione, infatti, accanto agli eventi ci sono le imprese dell’accoglienza, le strutture ricettive e i negozi. Le guide turistiche e i progetti di promozione turistica e culturale che esaltano i nostri prodotti tipici. Cremona, la dolce con il suo prodotto d’eccellenza invita turisti golosi a visitarla e ad incontrare la sua straordinaria bellezza”.

Nozze d’argento per la la Festa del Torrone

“Torna la Festa del Torrone, anticipando di una settimana il suo svolgimento. Coincidendo l’inizio con le celebrazioni del Santo Patrono della città, Sant’Omobono”, spiega Barbara Manfredini, Assessore al Turismo, City Branding e Sicurezza, Comune di Cremona. ” Conosciuta in tutto il mondo per il suo saper fare liutario. La città di Stradivari tiene il passo nel ranking mondiale delle mete turistiche da visitare anche per l’agroalimentare. Riconosciuto per il saper fare e l’eccellenza per i salumi, i formaggi, le mostarde e, naturalmente il torrone, il dolce tipico per eccellenza”.

La Festa del Torrone non ha mai saltato un’edizione, da 25 anni

Spiega Stefano Pelliciardi, Rappresentante Sgp Grandi Eventi, con numeri che la rendono una delle manifestazioni leader del settore a livello nazionale.

“La Camera di Commercio di Cremona” – dichiara il Commissario Straordinario, Gian Domenico Auricchio sostiene da molti anni la Festa del Torrone

La manifestazione non solo valorizza uno dei nostri prodotti tipici più rappresentativi, ma mette anche in risalto il forte legame con il territorio, richiamando una grande attenzione sia da parte del pubblico sia da parte dei media. Il turismo enogastronomico, fortemente legato al prodotto tipico, favorisce la conoscenza anche dei processi di produzione all’interno della filiera, diventando driver di sviluppo per le aziende di produzione. E la presenza, costante ed essenziale, delle imprese produttrici ne è la dimostrazione. Sperlari, Vergani e Rivoltini sono da sempre sponsor della manifestazione. E questo è un altro punto che voglio sottolineare con forza, vale a dire come l’azione sinergica delle istituzioni locali, Comune di Cremona e Camera di Commercio, di Regione Lombardia e delle imprese sia fondamentale per l’economia di un territorio e per il suo sviluppo sociale”.

Anche quest’anno Sperlari è protagonista e rende omaggio alla sua città

Cremona ci ha visto nascere e crescere fino a diventare ambasciatori del Made in Italy alimentare nel mondo e Marchio Storico di Interesse Nazionale. Da sempre realizziamo prodotti di eccellenza che prendono forma ogni giorno proprio in questo territorio con grande cura e passione, valorizzando le ricette della tradizione con ingredienti di prima qualità. I nostri prodotti nascono qui e vengono spediti in tutta Italia e nel mondo per regalare dolci momenti di gioia a grandi e piccini”, ha dichiarato Massimiliano Bellini, Plant Manager dello stabilimento di Sperlari a Cremona. “Quest’anno piazza Duomo è tutta nostra, vestita interamente del caratteristico rosso Sperlari. L’animeranno graziose installazioni creative, per scattare le foto natalizie, e svariate attività a base, ovviamente, di tanto buon torrone, come la “Fabbrica del torrone”.

Molte le novità che sveleremo nei prossimi giorni

Sarà con noi uno dei massimi esperti della profumeria italiana Cristian Cavagna, per regalare un’inedita esperienza gusto-olfattiva. Altre immancabili guest star che parteciperanno ai nostri momenti di festa in città”. “Anche quest’anno Vergani non poteva mancare all’appuntamento 2022 della Festa del Torrone. È ormai fatto consolidato che la manifestazione, dedicata al dolce simbolo della nostra città, vada ben oltre i confini locali– spiega Daniele De Stefani, Direttore commerciale della Secondo Vergani -Quest’anno la Vergani presenta una dolce novità: i Petali di Torrone, sottilissime sfoglie di torrone friabile con il 50% di delicate mandorle: una vera delizia! Una volta aperto il pratico barattolo trasparente la tentazione è talmente irresistibile che un petalo tira l’altro. Altra novità che l’azienda presenta è una nuova versione di Nocciolato, il nostro Sultano, oggi anche nella versione fondente che affianca nella gamma il consolidato Sultano alle nocciole gianduia”.

Il centro commerciale Cremona Po sostiene con entusiasmo la manifestazione

“Completando in questo modo un percorso di partnership lungo un anno che ci ha visto sostenitori anche degli eventi Formaggi&Sorrisi e Festa del Salame oltre che della Festa del Torrone. – spiega Rodolfo Manenti, Direttore centro commerciale Cremona Po – Per ogni evento, il Cremona Po ha ospitato un’anteprima della manifestazione – come avverrà nel weekend del 5 e 6 novembre per la promozione della Festa del Torrone – per creare una connessione fra le feste della tradizione e i visitatori del centro sempre attenti a queste iniziative. Questa collaborazione rappresenta per noi un importante valore aggiunto per consolidare il legame con la città di Cremona, ponendoci sempre come interlocutori interessati a valorizzare le eccellenze del territorio cremonese”.

La festa del Torrone è arrivata alla 25ª edizione e ha vissuto 25 anni di vita italiana

“Superando vari momenti belli e brutti ma in questo particolare periodo nonostante la situazione generale le materie prime a noi necessarie e l’energia per portare avanti questa grande festa tradizionale non ci mancano. – spiega Massimo Rivoltini, Amministratore Rivoltini Alimentare Dolciaria – La passione, la voglia di fare, la competenza, l’esperienza e il mettersi in gioco c’è tutta. Un grande ritorno anche per il nostro tanto amato torrone da passeggio, la contaminazione tra gelato e torrone. Un vero e proprio cono che viene realizzato con torrone morbido, una spuma soffice con aggiunta di cioccolato e granella. Una delizia per passeggiare e gustare l’eccellenza del territorio cremonese. Ci sarà inoltre un gemellaggio di eccellenze e quest’anno sarà con Terni e il suo tipico pampepato, per una contaminazione tra i due”.

Quest’anno la kermesse sarà incentrata su amicizia e goliardia

In omaggio al grande attore cremonese Ugo Tognazzi nel centenario della sua nascita. Tantissimi gli appuntamenti in programma per la 9 giorni più dolce dell’anno, tra gli imperdibili la premiazione al maestro dei maestri Iginio Massari come Ambasciatore del Gusto. “Grande coinvolgimento di tutta la città, vetrine allestite con torroncini, e una grande opera d’arte che verrà realizzata dall’associazione Thisability di una maxi-scritta “Festa del Torrone” realizzata con vere stecche di torrone. Un maxi-omaggio alla città del torrazzo”.

La Festa del Torrone

E’ promossa dal Comune di Cremona e dalla Camera di Commercio di Cremona, con il contributo di Regione Lombardia e annovera come sponsor: Sperlari, Rivoltini Alimentare Dolciaria, Vergani e il Centro Commerciale Cremona Po.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.