Caffeotto: dalla Calabria arriva il caffè al bergamotto

0
1019
Caffeotto, il nuovo caffè al bergamotto.

La tendenza che sta spopolando in questo primo scorcio del 2020, è quella che vede il settore enogastronomico italiano impegnato nel promuovere tutti i prodotti della penisola, anche quelli meno popolari nel mondo. A tutto ciò si aggiungono delle interessanti iniziative volte alla realizzazione di nuove pietanze o bevande che però tengono sempre conto delle materie prime presenti lungo il territorio della penisola. Ed è proprio questo il caso del Caffeotto, il primo caffè all’aroma di bergamotto ideato in Calabria e basato sull’utilizzo dell’agrume tipicamente calabrese.

Il caffeotto nasce da un’idea della Marago Caffè.

La nuova bevanda biologica è nata da un’idea di Marago Caffè, azienda di Vibo Valentia gestita storicamente dalla famiglia Messina. Raggiunto dalla sezione Sapori del quotidiano La Repubblica, Dario Messina ha spiegato che fin dalle sue origini la torrefazione si basa su un lavoro in team di carattere familiare che ha un obiettivo importante e imprescindibile: la volontà di ricorrere ai prodotti del territorio calabrese, mettendo in risalto «i sapori e il profumo di una terra pulita».

Caffeotto: il gusto di bergamotto conquista il palato

L’iniziativa di realizzare il Caffeotto è nata quando la famiglia Messina ha incominciato a guardarsi intorno per trovare un alimento tipicamente vibonese, arrivando così a scoprire la qualità del bergamotto Dop di Reggio Calabria. Questo è un agrume alquanto raro che, fin dal Settecento, viene utilizzato soprattutto nel settore profumiero, poiché rappresenta il segreto per realizzare una famosa acqua di colonia. I titolari della Marago Caffè hanno però deciso di associare l’agrume ad una bevanda innovativa e originale.

Caffè, uno studio rivela: lo facciamo nel modo sbagliato

Il Caffeotto si basa su una miscela costituita all’80% da Robusta e al 20% da Arabica, alla quale vengono aggiunti gli oli essenziali del bergamotto dopo essere stati estratti e mixati opportunamente e con grande attenzione. E così si ha una bevanda che mantiene il gusto deciso tipico del caffè, al quale si affianca l’aroma fruttato dell’agrume che però non va ad inficiare il gusto della bevanda, ma si lascia apprezzare in maniere lieve e graduale dal palato. Inoltre, questa nuova ricetta unisce le proprietà tipiche della caffeina agli effetti benefici del bergamotto che ne fanno una sorta di digestivo del tutto naturale e analcolico.

Bergamotto, tipico agrume calabrese.

Il progetto si è basato sulla collaborazione tra Marago e Phytocal, un’altra azienda calabrese che persegue il piano Crudo Italian Essence che punta alla produzione di essenze provenienti esclusivamente dalla Calabria.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.