081 Pizzeria Verace Napoletana: inaugura il dehor a Palazzo Marignano

0
297

Con l’arrivo della bella stagione, 081 Pizzeria Verace Napoletana a Melegnano, dello chef Francesco Saggese, si trasferisce nel vicino Palazzo Marignano Hotel. Dove i clienti saranno ospitati nel dehor. Un ampio e accogliente spazio esterno, per godersi la bontà della pizza all’aria aperta.

Con l’occasione, 081 Pizzeria Verace Napoletana, presenta il nuovo menu

Il menu si compone di 13 pizze e di sfizi, piccole leccornie. Per stuzzicare il palato che includono Roselline di pizza ripiene di melanzane, provola affumicata e pomodoro San Marzano. Il Cuoppo, frittatatina di pasta, mozzarella in carrozza, montanara classica con pomodoro, parmigiano reggiano e basilico e la Battuta di manzo piemontese. Raspadura “Bellalodi”, senape in grani e rucola. Le pizze spaziano dalle più classiche come la Marinara ai 5 pomodori, la Capricciosa, la Bufala fino alle più moderne, quali la Pugliese o la Norma. Con abbinamenti più audaci studiati per tirare fuori il meglio da ogni ingrediente. Quattro sono le pizze speciali, come la Parma, la Tonnara, la Vegana e A nonna.

“A nonna” è un omaggio alla nonna Gelsomina

Nel ricordo di Francesco la domenica mattina preparava delle straordinarie polpette fritte o al pomodoro. E con il fratello le gustava come spuntino prima del sontuoso pranzo. Una dedica speciale perchè è stata proprio la nonna a trasmettere a Francesco la passione per il mangiar bene e il lavoro.

“La Parma” invece nasce dalla volontà di portare in tavola solo prodotti di qualità

Nel caso di questa proposta, l’intento di Saggese è far scoprire e provare ai clienti il culatello di Zibello dell’Antica corte pallavicina dei fratelli Spigaroli, e sulla base di questa eccellenza ha ideato la pizza. “Il menu è un’esperienza che stimola la scoperta di uno o più territori, che racconta eccellenze locali che evocano ricordi ed emozioni. Una proposta che esalta l’autenticità di un piatto che si evolve costantemente. Il mio intento è rendere la pizza, un piatto di qualità, sano e completo, veracemente napoletano attraverso ingredienti di stagione selezionati e provenienti dalla Campania o dal Sud Italia.” afferma Saggese.

081 Pizzeria Verace Napoletana: Antonio e Vincenzo Lebano

Un maestro pizzaiolo anomalo, Francesco Saggese, perché nasce come chef, ma per amore della sua terra e di Napoli, al fornello ha preferito il forno. Cresciuto professionalmente nella ristorazione di alto livello – Don Lisander, banqueting “Sadler”, “Bulgari Hotel”, “Il Luogo di Aimo e Nadia” e “ristorante Mudec” di Enrico Bartolini – da 081 traduce i gusti e i sapori della sua Napoli in topping accattivanti e originali grazie a una visione che abbraccia il concetto di cucina in toto. Lavora molto sugli impasti a lunga maturazione, dalle 24 alle 36 ore, in base all’umidità del tempo e alla temperatura per sfornare sempre una pizza molto leggera. Tutto nasce da tecniche di lavorazione che privilegiano un blend di farine di tipo 1, più profumate, gustose e morbide, semi integrali e qualche tocco di zero, a tutto vantaggio della digeribilità e la salute del cliente.

Nella nuova carta non mancano i dessert

La docezza che continuano a portare Napoli e non solo a tavola, come il Babà, il Cannolo siciliano al cucchiaio, il Tiramisù 081 solo per citarne alcuni. Ad accompagnare le pizze una carta cocktail, birre artigianali, vini e bollicine delle migliori cantine italiane con qualche incursione estera. Una pizzeria creativa e moderna alle porte di Milano il cui leit motiv è work in progress perché l’anima di Saggese lo spinge sempre a sperimentare e innovare.

La Marinara
Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.