Aloo Samosa, il popolare cibo di strada dell’India

0
279

La ricetta Aloo Samosa, è uno spuntino fritto croccante e speziato che ha uno strato esterno croccante e friabile fatto di maida e un ricco ripieno di purè di patate, piselli e spezie. È uno spuntino preferito dalle persone di tutte le età e generalmente servito con tè masala e chutney di tamarindo come spuntino pomeridiano. La cosa principale di questo snack è che può essere preparato a proprio piacimento con un gusto perfetto non troppo piccante, sapido e piccante.

Ingredienti per la ricetta di Aloo Samosa

Per l’impasto:

  • 250 grammi di Maida (farina finemente setacciata)
  • olio da 50 ml
  • Semi di Ajwain in polvere (spezia indiana): 1/2 cucchiaino
  • Sale q.b.
  • Un po’ d’acqua (50 ml)

Metodo di riempimento delle spezie in samosa:

  • 250 grammi di Aloo (bollito)
  • 1 Scatola di Piselli (*)
  • 3-4 cucchiai di coriandolo verde (tritato finemente)
  • 1 o 2 peperoncini verdi (tritati finemente)
  • Zenzero – pezzo lungo 1-2 pollici ( grattugiato)
  • Polvere di peperoncino rosso – 1 cucchiaino
  • Curcuma – 1 cucchiaino
  • Cumino in polvere – 1 cucchiaino
  • Garam masala – 1-3 cucchiaini
  • Polvere di Amchur – 1-2 cucchiaini
  • Coriandolo in polvere – cucchiaino
  • Sale – 1-2 cucchiaini (a piacere)
  • Olio – come per friggere

Parangikai Pulikai la ricetta dell’India di zucca speziata 

Indicazioni:

  1. Lessate i piselli e le patate in acqua salata in una pentola a pressione finché non saranno morbidi.
  2. Dopo l’ebollizione, trasferirli in uno scolapasta per eliminare l’acqua in eccesso. Pelare le patate e schiacciarle leggermente o tritarle finemente.
  3. Mentre le patate cuociono, prepariamo un impasto per uno strato esterno croccante.
  4. Prendi la maida, i semi di carambola, 3 cucchiai di burro chiarificato (o olio) e il sale in una ciotola a bocca larga
  5. Mescolare bene tutti gli ingredienti con le mani.
  6. Noterete che il composto diventerà friabile dopo aver mescolato.
  7. Ora aggiungi l’acqua in più piccole quantità e impasta un impasto sodo (più duro dell’impasto di paratha).
  8. Coprilo con un panno di mussola bagnato/qualsiasi panno e lascialo riposare per 15-20 minuti
  9. Quando l’impasto si sta solidificando, iniziamo a fare il ripieno per il samosa.
  10. Scaldare 2 cucchiai di olio da cucina in kadai a fuoco medio.
  11. Aggiungere i semi di cumino e la pasta di peperoncino e zenzero.
  12. Mescolare e cuocere per un minuto.
  13. Aggiungere i piselli bolliti e saltare in padella per un minuto.
  14. Aggiungere la polvere di peperoncino rosso, polvere di coriandolo, polvere di garam masala, polvere di mango secco e polvere di semi di finocchio.
  15. Unite la patata tritata/purè e il sale (aggiungere sale solo se non è stato aggiunto durante la bollitura delle patate o assaggiare la patata e poi aggiungere secondo). Mescolare bene e cuocere per 2-3 minuti.
  16. Aggiungere le foglie di coriandolo, le foglie di menta e mescolare bene.
  17. Spegnete il fuoco e trasferite il composto di ripieno in una ciotola.
  18. Lasciar raffreddare per un po’ a temperatura ambiente.
  19. Dopo 15-20 minuti, rimuovere il panno umido e impastare di nuovo l’impasto fino a renderlo liscio.
  20. Dividetelo in 6 piccole porzioni e ricavatene delle palline a forma tonda.
  21. Prendi una palla di impasto e schiacciala tra i palmi delle mani per appiattirla leggermente.
  22. Mettilo su una tavola di rotolamento e stendilo in puri di forma rotonda con un diametro di circa 5-6 pollici.
  23. Tagliatela in due semicerchi.
  24. Stendere l’acqua con il dito bagnato o un pennello sul bordo laterale tagliato (lato dritto – come mostrato in foto) per inumidire la superficie.
  25. Ricavare un semicerchio e dargli la forma di un cono piegandolo da entrambi i lati (sovrapponendo un lato sopra l’altro) e premendoli per sigillare i lati. Metti un mormorio (pisello) sul fondo del cono per mantenerne la forma.
  26. Mettere 2-3 cucchiai di ripieno nel cono. Non riempire eccessivamente il ripieno, altrimenti non sarai in grado di sigillare correttamente i bordi nel passaggio successivo. Bagnare i bordi con un dito umido o un pennello e premere bene con il pollice e l’indice per sigillarli. Prepara tutti i samosa rimanenti allo stesso modo.
  27. Per friggere in profondità, scaldare l’olio in una kadai (padella) a base pesante a fuoco medio. Quando l’olio è abbastanza caldo, aggiungi 2-3 samosa (a seconda delle dimensioni di una padella) e abbassa la fiamma al minimo. Non sovraccaricare l’olio per cuocerli in modo uniforme. Se vuoi prepararli in anticipo per gli ospiti, rimuovi i samosa quando iniziano a diventare leggermente marroni e friggili di nuovo al momento di servirli. Salta questo passaggio se non vuoi friggere due volte (friggendo due volte) il samosa.
  28. Friggetele a fuoco medio-basso fino a quando non saranno ben dorate. Trasferire i samosa fritti su un piatto e servire con chutney verde e ketchup.

(*) Nota:

Puoi utilizzare sia piselli freschi che piselli surgelati o piselli secchi a seconda della disponibilità. Se stai usando i piselli surgelati, non c’è bisogno di bollirli, mentre se usate piselli freschi, lessateli o cuoceteli al vapore con le patate. Se usate i piselli secchi, metteteli a bagno per 5-6 ore in acqua e poi lessateli.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.