Eventi di Gusto e dintorni

Un salto nel passato con la Festa della Polenta a Vernio

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Se per la prima domenica di Quaresima avete in mente una gita fuori porta, vi propongo un salto nel passato in quel di Vernio, piccolo paese in provincia di Prato, dove domenica 5 marzo 2017 si terrà la Festa della Polenta anche nota come la “Festa della Miseria”.L’evento rievoca un avvenimento del 1512, durante l’invasione spagnola della Toscana, quando il paese visse una gravissima carestia. I conti Bardi fecero generosamente distribuire alla popolazione di Vernio polenta dolce, fatta con farina di castagne, insieme ad aringhe e baccalà.

Il Comune di Vernio e la Società della Miseria-Gruppo Storico Conti Bardi, per tutta la giornata proporranno un calendario ricco di appuntamenti con la tradizione, la storia e l’enogastronomia. Per la ricorrenza saranno preparati numerosi pentoloni (detti paioli) di polenta di farina di castagne, per poi essere distribuita alla popolazione.

Vernio è un territorio ricco di antichi castagni e oltre alla polenta prodotti tipici sono il castagnaccio, le frittelle e i necci. La farina di castagne è una buona fonte di proteine e sali minerali, tra cui magnesio, zolfo, potassio, ferro e calcio, oltre a un discreto apporto vitaminico del gruppo B, in particolare vitamine B1, B2, e vitamina C. Inoltre contiene il 15% circa di fibre e può sostituire del tutto o in parte la farina 00, o essere utilizzata al posto dello zucchero!

In occasione della festa della polenta, sfileranno ben 600 figuranti in costumi d’epoca; il tutto arricchito con canti tipici di montagna e musiche tradizionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *