Ricette

Ricetta spaghetti cacio e pepe

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Tipica ricetta laziale, soddisfa tutti i palati grazie alla semplicità degli ingredienti e al gustosità del piatto. È una ricetta genuina adatta a qualsiasi occasione. La cacio e pepe è una ricetta di origini contadine. Va servita rigorosamente calda e la sua apparente semplicità potrebbe trarre in inganno! È infatti essenziale utilizzare ingredienti di ottima qualità per una buona riuscita.
 

Ingredienti per 4 persone:

200g di pecorino

400 g di pasta di grano duro

Pepe q.b.

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

 

Procedimento:

1) Fai lessare in abbondante acqua salata 400gr di spaghetti. Nel frattempo, ammorbidisci con 3-4 cucchiai dell’acqua di cottura della pasta 200gr di pecorino non troppo stagionato e grattugiato. Quando scoli la pasta, tieni da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura.

2) Versa in una padella abbastanza ampia da contenere comodamente la pasta 3 cucchiai di olio d’oliva ed un’ abbondante macinata di pepe; scola gli spaghetti molto al dente e rovesciali nella padella.

3) Ultima la ricetta degli spaghetti cacio e pepe aggiungendo il formaggio precedentemente ammorbidito e termina la cottura mantecando gli ingredienti per un paio di minuti a fiamma media. Aggiusta ulteriormente di pepe in dosi abbondanti e suddividi i tuoi spaghetti cacio e pepe nei piatti, aggiungendo qualche cucchiaino di acqua di cottura prima di servire nel caso in cui la pasta risultasse troppo asciutta.

Valori Nutrizionali di una porzione (240g):

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Calorie 540 kcal

Proteine 22,72 g

Carboidrati 75,09 g

  Zuccheri 2,73 g

Grassi 16,35 g

  Grassi Saturi 6,509 g

  Grassi Monoinsaturi 1,512 g

  Grassi Polinsaturi 1,512 g

Colesterolo 32 mg

Fibra 4,5 g

Sodio 783 mg

Potassio 286 mg

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *