Notizie di Gusto e Dintorni

Quando Beatiful fa pubblicità ai prodotti italiani. E si becca la denuncia

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Quando ho letto questa notizia non ci credevo.
Durante una scenda di una puntata della famosa telenovela televisiva pare che Charlie Webber, in cucina mentre prepara la cena, si accorge di aver sbagliato a fare la spesa e dice: «Accidenti: ho comprato il Grana Padano e non il Parmigiano Reggiano».

Da bravi italiani quelli del consorzio del Grana Padano non hanno gradito e hanno dato mandato ai legali di fare causa ai produttori della soap. Anzi i produttori del celebre formaggio hanno già incaricato i loro avvocati americani di contattare i produttori della popolare ed eterna fiction con Ridge e Brooke ed esplorare se si può aggiungere un accordo bonario altrimenti partirà una richiesta di danni.
«Ci è sembrano un brutto scivolone, per di più gratuito e senza fondamento — spiega Stefano Berni, direttore del Consorzio Grana Padano — e che ci arriva per giunta da un mercato, quello americano che è il secondo punto di approdo mondiale del nostro prodotto, dopo la Germania».

Insomma pare ci sia stata una violazione delle regole sulla pubblicità in vigore negli USA, perchè dal tono e dall’atteggiamento dell’attore traspare un che di spregiativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *