Un matrimonio interamente in stile KFC, con pollo fritto e tanta allegria. La nota catena statunitense di fast food che propone menù di pollo fritto, ha messo in palio per sei coppie australiane l’intera organizzazione del loro matrimonio. Potranno partecipare al contest tutte le coppie residenti in Australia che hanno intenzione di sposarsi tra novembre 2019 e maggio 2020.

alt="KFC"

Dirsi sì davanti a un secchiello di pollo fritto KFC

Le sei coppie vincitrici del contest organizzato da KFC potranno avere un ricevimento nello stile del Colonnello, dove sarà protagonista il pollo fritto preparato con una ricetta unica e speciale, mai rivelata dall’azienda. Il pacchetto matrimoniale offerto da KFC ha il valore di 35 mila dollari e comprende un chiosco di Kentucky Fried Chicken, celebranti a tema, musica e un photo booth, dove gli ospiti potranno posare con il caratteristico pollo fritto indossando un abito elegante.

alt="KFC matrimoni"

La catena americana di fast food assicura l’organizzazione dell’evento per un massimo di 200 ospiti, ma restano escluse dal budget gli inviti, la location, il trasporto e le bevande alcoliche. Partecipare al contest è molto semplice. Basta inviare la richiesta di partecipazione online, indicando il proprio nome e quello del partner su Instagram (per verificare il fidanzamento), la data delle nozze e la location scelta. L’autocertificazione deve essere inviata entro il 18 ottobre e i vincitori saranno estratti pochi giorni dopo la chiusura del concorso.

KFC verso il wedding planning

Non capita tutti i giorni di partecipare a un matrimonio con menù a base di pollo fritto. “KFC incoraggia ogni giorno i suoi clienti a vivere la vita al meglio” spiega il manager di KFC in Australia, Nikki Lawson. “Siamo lusingati” continua il manager “che molti nostri clienti australiani ci chiedano di essere presenti nel loro gran giorno. In questi anni abbiamo letto su Facebook dei commenti divertenti in merito e abbiamo visto delle incredibili proposte di matrimonio avvenute nei nostri ristoranti in Australia e in tutto il mondo”. La catena americana di fast food ha quindi deciso di indire un concorso per ringraziare i propri clienti della grande fiducia dimostrata in momenti così importanti, organizzando il ricevimento di matrimonio per ben sei coppie in Australia.

alt="KFC matrimonio"

KFC potrebbe diventare un catering per matrimoni

Da questa esperienza potrebbe nascere un vero e proprio servizio di catering per matrimoni targato KFC. Un servizio innovativo per una catena di fast food che, attualmente, la differenzierebbe sul mercato dai suoi numerosi competitor. KFC è l’acronimo di Kentucky Fried Chicken, ed è una catena statunitense di fast food nata da un’idea di Harland Sanders, che nel 1930 aprì il suo primo ristorante in una stazione di servizio. Il locale ebbe talmente tanto successo per le specialità di pollo fritto che proponeva, che il governatore del Kentucky conferì a Sanders il titolo di Colonnello del Kentucky.

Il Colonnello ha mantenuto segreta la sua ricetta per il pollo fritto, anche quando ha chiuso il suo ristorante e ha iniziato a vendere pollo fritto in giro per gli Usa, guadagnando un nichelino a pezzo. Nel giro di pochi anni fece una fortuna e aprì la catena di fast food, diffusasi poi anche oltreoceano. Attualmente il KFC è presente in tutte le grandi città europee, e in Italia è ancora in espansione. Chissà che un eventuale servizio catering non faccia gola alle coppie che vogliono organizzare un matrimonio alternativo, in perfetto stile Kentucky Fried Chicken.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.