Eventi di Gusto e dintorni

In Umbria, fino al 22 Dicembre, caccia la tartufo

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Sua maestà il tartufo si nasconde tra i 300 ettari di boschi intorno al millenario Castello di Petroia, a qualche chilometro da Gubbio (PG).
Gustarlo è una cosa meravigliosa, ma ancora più meraviglioso è andare a scovarlo tra roverelle, lecci, querce e cerri, cercare il luogo giusto con un cacciatore esperto affiancato dal suo cane, e vivere il momento in cui il bracco finalmente inizia a grattare la terra.
Vederlo uscire dal suo rifugio nascosto, pronto per essere spazzolato e cucinato, freschissimo, è un’esperienza davvero avvincente.
Una giornata in mezzo alla natura e ai suoi generosi frutti, con in più la meraviglia della scoperta.
Si può viverla dall’inizio alla tavola soggiornando al Castello di Petroia fino al 22 dicembre 2016, periodo di apertura della ricerca del tartufo in Umbria.
Un’offerta speciale, che include una notte di soggiorno al maniero in camera doppia, due ore di caccia con Cesare e il suo cane Stella, una cena completa di bevande e di quattro portate ovviamente a base del tartufo raccolto durante la giornata, preparata dallo chef stellato Walter Passeri, maestro delle tipicità locali umbre.
Il prezzo è a partire da 260 euro per due persone nel periodo estivo e da 240 euro in quello autunnale. La sola caccia di due ore ha invece un costo di 50 euro a coppia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *