Una golosità nordica che convince tutti, dai golosi ai fanatici del benessere e del mengiar sano; una ricetta, che occorre l’intervento di tutti i sensi per assaporarla fino in fondo. L’esterno è costituito da una pasta sfoglia che i nostri occhi percepiscono come qualcosa di ruvido e solido, ma al gusto si presenta friabile e piacevole. Il ripieno è un mix di sapori, gli stessi che ricordano l’inverno: mele, miele, marmellata e cannella ed ecco che il gioco della consistenza si ripresenta. La tradizione vuole che la pasta sfoglia si impasti a mano, seguendo tutte le procedure che il caso vuole e che il ripieno debba contenere oltre alle mele, pinoli e uvetta. Il gusto è personale; la cucina è muoversi secondo le proprie leggi e la propria creatività, motivo per cui ciascuno la personalizza come vuole e utilizzando gli ingredienti che preferisce. Vi presentiamo una variante dello strudel molto semplice, che richiede davvero pochissimo tempo, il risultato è assicurato.

Ingredienti

  1. Mele 3/4 (dipende dalla grandezza)
  2. Fichi 3 (in alternativa utilizzare la confettura di fichi)
  3. Cannella q.b
  4. Miele q.b
  5. Zucchero 1 cucchiaio da tavola
  6. Marmellata ai frutti di bosco
  7. Pasta sfoglia di forma rettangolare
  8. Zucchero a velo o un uovo
  9. Succo di limone

Vediamo il procedimento

In una ciotola abbastanza capiente, mettete le mele dopo averle private della buccia e tagliate a pezzi piccoli e sottili; aggiungete subito il succo di limone così da non diventare scure, poi sbucciate i fichi e sfilacciateli nel contenitore. Mescolate con le mani, assicurandovi che siano pulite e unite il composto con lo zucchero; mi raccomando un cucchiaio altrimenti, se ne aggiungete di più, rischiate che sia troppo zuccherino. Prendete la sfoglia già pronta, che avete acquistato al banco frigo e stendetela in una teglia. Con l’aiuto di un coltello fate delle <<frange>> sopra e sotto, lasciando i laterali della pasta lisci; proseguite con una spatola a fare uno strato di marmellata, proprio al centro. E’ il momento di unire le due parti: adagiate sul letto di confettura le mele; con le mani fate si, che il ripieno sia disposto in modo omogeneo, aggiungete una spolverata di cannella e miele. Infine, prestando sempre la massima attenzione, chiudete il vostro strudel proprio dalle frange create in precedenza, esse formeranno dei piccoli fori, grazie ai quali si cuocerà anche l’interno. Mettete il forno al massimo e dopo 10 minuti controllatelo, inizierà a dorare. Una volta sfornato, fatelo raffreddare, poi passatelo in un bel vassoio e guarnitelo con lo zucchero a velo, oppure se non è di vostro gradimento potete guarnire il piatto sbattendo un uovo e con l’aiuto di un pennello da cucina, spalmate qualche pennellata, renderà il sopra del vostro dolce lucido…ma tutto questo prima dell’infornata.

Ed è così che in poco tempo si crea un dolce sfizioso, buono per tutta la famiglia; vedrete i vostri figli lo adoreranno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.