• Uncategorized

    Carrara ospita la 37^ Edizione della Tirreno C.T

    Your ads will be inserted here byEasy Plugin for AdSense.Please go to the plugin admin page toPaste your ad code OR Suppress this ad slot. È arrivata al 37° anno la fiera di Tirreno C.T., punto di riferimento nel settore delle forniture per alberghi, ristoranti, bar, pasticcerie, gelaterie e in generale strutture ricettive.Il format fieristico occuperà 4 padiglioni della Fiera di Carrara, con una superficie coperta di oltre 34.000 metri quadri. Sono attesi oltre 50.000 visitatori da tutta Italia. Saranno attivi i servizi Ristorante, Self Service e numerosi Bar. Il pubblico potrà usufruire di parcheggi gratuiti disponibili per oltre 3.000 autovetture, nelle immediate adiacenze della fiera. Promossa da Tirreno Trade…

  • Eventi di Gusto e dintorni,  Uncategorized

    Alta cucina nel cuore di Courmayeur

    Your ads will be inserted here byEasy Plugin for AdSense.Please go to the plugin admin page toPaste your ad code OR Suppress this ad slot. “La cucina è di per sé scienza, sta al cuoco farla divenire arte” (Gualtiero Marchesi-Chef) È quello che è riuscito a fare David Jesus, chef stellato del Belcanto, prestigioso due stelle Michelin di Lisbona, protagonista dal 25 Febbraio al 4 Marzo di Chef in Comune a Courmayeur. Otto sono le cene di beneficenza in programma, che vedranno ogni sera 14 fortunati ospiti accolti nella Sala Consiliare di Courmayeur e i cui ricavati saranno interamente devoluti alla Onlus benefica “Food For Soul” di Massimo Bottura. Il…

  • Uncategorized

    Record di presenze per l’anteprima di Vino Nobile

    Your ads will be inserted here byEasy Plugin for AdSense.Please go to the plugin admin page toPaste your ad code OR Suppress this ad slot.  Vi avevo già parlato del Consorzio di Montepulciano in merito al progetto “Zero CO2”presentato il 27 Gennaio a Roma (leggi articolo http://www.notiziedigusto.it/2017/01/27/zero-co2-la-nuova-frontiera-ecosostenibile-del-nobile-di-montepulciano/). Da Sabato 11 Febbraio è iniziata l’anteprima del Vino Nobile con l’apertura dell’enoliteca in Fortezza, che si concluderà oggi Lunedì 13 Febbraio alle ore 17. Il Vino Nobile 2014 e la Riserva 2013 hanno attirato nelle prime due giornate molti visitatori tra operatori e appassionati da tutta Italia, registrando sold out in entrambe le giornate. I visitatori possono prenotare online la propria degustazione…

  • Uncategorized

    ZERO CO2: La nuova frontiera ecosostenibile del Nobile di Montepulciano 

    “Zero CO2” è l’innovativo progetto presentato questa mattina a Roma, nel corso di un appuntamento promosso dal Consorzio e dall’Amministrazione Comunale di Montepulciano, durante il quale sono stati premiati anche tre studenti del corso dell’Università degli Studi di Roma UNITELMA-SAPIENZA “Gestione tecnico-economica della filiera bio-vitivinicola”. L’iniziativa ha come garante scientifico l’Università “G. Marconi” di Roma mentre i partner sono il Comune di Montepulciano, il Consorzio del Vino Nobile e la sezione italiana dell’ISES (International Solar Energy Society), la principale associazione tecnico-scientifica del nostro paese per la promozione dell’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili.Sarà il primo progetto in Italia a riguardare una denominazione vitivinicola ed un intero distretto: per ogni bottiglia di…

  • I consigli della Nutrizionista,  Uncategorized

    Porridge a colazione!

    Il porridge è un piatto di origine anglosassone di facile e veloce preparazione ottimo per una colazione sana e nutriente. Questa specialità è una piccola zuppa con la consistenza della polenta a base di fiochi d’avena (ma in alternativa puó essere preparato con riso, quinoa o grano saraceno, sempre in fiocchi) fatti bollire in acqua, latte (anche vegetale) o in entrambi. È possibile personalizzare questa base con ciò che più ci piace: frutta fresca di stagione, frutta secca, semi, bacche ecc. Una delle massime degli scozzesi su questo alimento è “il porridge si attacca allo stomaco e ti spazza bene le budella”, niente di più vero: ha tempi di digestione lunghi,…

  • I consigli della Nutrizionista,  Uncategorized

    Autunno e Castagne: un’alleanza vincente

    Le castagne racchiuse in un guscio lucido e di color mogano, sono i semi del castagno (Castanea spp.).L’albero fiorisce da fine giugno a luglio e produce fitti grappoli di fiori bianchi da cui si formano i ricci che le contengono. Le castagne maturano verso metà e fine settembre, in ottobre sono pronte per il raccolto. In Europa ne parlò per primo Senofonte, nel IV secolo a.C. definendo il castagno come albero del pane. Oggi i principali produttori sono Cina, Italia, Giappone e Spagna. L’albero risale circa a 60 milioni di anni fa, prima della deriva dei continenti. I primi a cibarsi di castagne furono gli indiani americani che le preferivano…

  • I consigli della Nutrizionista,  Uncategorized

    L’annona: l’esotico in Calabria

    L’Annona cherimola è una pianta originaria degli altipiani andini di Perù, Ecuador, Colombia e Bolivia, diffusa anche in Cile, California, Florida, Africa del sud e in vari paesi del Mediterraneo. Il frutto contiene un elevato numero di semi e nel Mediterraneo matura in autunno. In Italia la disponibilità di questo frutto è scarsa e solitamente limitata alle grandi città, ad eccezione delle poche zone nelle quali il frutto può essere coltivato (Reggio Calabria e tutta la zona costiera che va da Bagnara Calabra a Gioiosa Ionica, nonché nella Sicilia orientale, nella zona di Roccalumera), diventando persino un prodotto insignito del marchio De.c.o. (Denominazione Comunale di Origine). Altrove è presente solo…

  • I consigli della Nutrizionista,  Uncategorized

    Melograno: un farmaco fornito dalla natura

    Il melograno, il cui nome scientifico è Punica Granatum, è originario del sud-ovest asiatico e appartiene alla famiglia delle Punicaceae. Si presenta come una pianta cespugliosa, con una buccia coriacea gialla, foglie allungate verdi, fiori rossi e un frutto (melagrana) costituito da chicchi succosi, leggermente aspri, ricchi di sali minerali, acqua e vitamine. In Europa viene coltivato in Spagna e in Italia. Le proprietà benefiche del melograno erano già note nei tempi antichi: la radice cotta nel vino veniva usata come vermifugo e la buccia veniva utilizzata in caso di intestino pigro. Questo frutto è un ottimo alleato di intestino, cuore, sangue, cartilagini, prevenzione dei tumori, lotta ai problemi legati…

  • I consigli della Nutrizionista,  Uncategorized

    Il frutto del drago: proprietà e benefici

    Il dragon fruit, o Pitaya, è il frutto delle piante del genere Hylocereus, dei cactus molto simili ad una palma che producono un frutto dall’aspetto molto esotico. Come tutti i cactus è originario delle Americhe ed è un parente del fico d’india. In Cina, dove fu introdotto subito dopo la sua scoperta, circolava la leggenda che fosse un uovo di drago o che fosse prodotto dal solidificarsi del fuoco di un drago. Il dragon fruit ha una forma ovoidale, di circa 10 centimetri. La bianca polpa trapunta di piccoli semi neri è racchiusa in una buccia viola orlata di brattee verdognole molto decorative. Talvolta la polpa può essere anch’essa violacea…

  • I consigli della Nutrizionista,  Uncategorized

    Un arcobaleno di 5 colori a tavola!

    Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, un consumo adeguato di frutta e verdura cambierebbe la mappa mondiale delle malattie cardiovascolari. Si stima che con 600 grammi di frutta e verdura al giorno si eviterebbero oltre 135 mila decessi, si eviterebbero un terzo delle malattie coronariche e l’11 per cento degli ictus. Le famose 5 porzioni al giorno arrivano in media a 400 grammi, la quantità minima consigliata, dunque, per un menù salutare. Mangiare frutta e verdura significa avere un apporto insostituibile di sali minerali, vitamine, fibre e sostanze antiossidanti, contenute in quantità variabili nei diversi alimenti. Diverse forme di tumore, disturbi respiratori, intestinali e persino la cataratta possono essere rischi ridimensionati…