• Primi Piatti,  Puglia,  Ricette

    La ricetta del primo piatto di pesce – Linguine ai ricci di mare: piatto delicato e saporito

    Your ads will be inserted here byEasy Plugin for AdSense.Please go to the plugin admin page toPaste your ad code OR Suppress this ad slot. Le linguine ai ricci di mare sono un primo piatto di pesce profumato e dal sapore deciso, una ricetta semplicissima e pronta in pochi minuti. I ricci di mare, oltre ad essere belli da vedere, sono anche ottimi da mangiare ma, come sempre quando abbiamo a che fare con il pesce e i crostacei, dobbiamo fare attenzione alla freschezza! Durante i caldi giorni estivi, le pescherie sono prese d’assalto e non c’è niente di meglio di un buon piatto di pasta fresco e profumato, magari da condividere con…

  • Eventi di Gusto e dintorni,  Regionali,  Toscana

    Montalcino – Arriva il grande appuntamento dell’estate Toscana “Calice di Stelle 2019

    Your ads will be inserted here byEasy Plugin for AdSense.Please go to the plugin admin page toPaste your ad code OR Suppress this ad slot. Il grande appuntamento dell’estate torna anche in Toscana con decine di iniziative nelle cantine. Calici di stelle: dal 2 all’11 agosto occhi all’insù nelle cantine toscane Nell’anno del cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna, l’evento dell’estate per i wine lovers è dedicato a questo. Dagli aperitivi al tramonto aspettando le stelle, ai balli al chiaro di luna, passando per la tradizionale degustazione con osservazione delle stelle, tutto con il calice di vino per brindare   Tutto pronto nelle cantine Toscane per l’appuntamento dell’estate: dal 2 all’11 agosto torna Calici di Stelle, l’evento promosso dal…

  • Notizie di Gusto e Dintorni,  Regionali,  Toscana

    La storia è la cultura gastronomica Toscana

    La tradizione gastronomica toscana affonda le sue radici secoli prima dell’ascesa di Roma: nell’antica Etruria abbiamo anche una ben radicata tradizione vinicola, arricchita attorno al VII secolo a.C. dall’influenza greca. La colonizzazione romana non cambia molto le abitudini alimentari locali, mentre il divario tra cucina ricca e povera si amplia significativamente con il declino dell’Impero e le invasioni barbariche. Medioevo che nascono molti dei piatti tipici ancora conosciuti oggi, come per esempio la ribollita. Questo piatto fa parte dell’ampia tradizione della cucina povera toscana, stabilitasi negli anni degli aspri scontri tra guelfi e ghibellini (XI-XIII sec.), basata principalmente sul pane, anche se carne bianca e selvaggina e il maiale sono ugualmente importanti, sia nella cucina ricca che in…

  • Notizie di Gusto e Dintorni,  Regionali,  Toscana

    Enogastronomia Toscana

    Un concerto di sapori e saperi, fra antiche tradizioni e nuove eccellenze. Da sempre, la Toscana propone percorsi del gusto capaci di stregare i turisti di tutto il mondo. La genuinità è l’ingrediente base di una cucina rigorosamente mediterranea, semplice e varia, ma soprattutto sana e gustosa. Olio, vino, tartufo e altre delizie culinarie: sono queste le eccellenze della gastronomia toscana. Dal mare alle Apuane, sono molti gli itinerari per coloro che vogliono abbinare alla cultura e alla bellezza paesaggistica la scoperta dei sapori. Luoghi rinomati non solo per la ricchezza enogastronomica ma anche per la vicinanza alle città d’arte e ai borghi storici più belli della regione. Lasciatevi rapire dai vini più famosi al…

  • Lazio,  Notizie di Gusto e Dintorni,  Ricette

    Ecco i Pasti dei Romani

    I Romani facevano gran differenza tra i vari pasti, tanto è vero che solo la “coena” era considerato il vero pasto, gli altri due pasti terminavano talmente presto che non c’era bisogno di apparecchiare la mensa (sine mensa) né di lavarsi le mani dopo (post quod non sunt lavandae manus). Quindi si trattava di pasti freddi consumati in fretta e furia. PRIMA COLAZIONE – IENTACULUM I Romani al mattino consumavano una frugale colazione, spesso con gli avanzi della sera, a base di pane e formaggio, olive e miele, preceduta da un bicchiere d’acqua. Oppure pane intinto nel vino dolcificato, o pane olio aceto e sale. Tipica era la colazione a…

  • Notizie di Gusto e Dintorni,  Regionali,  Ricette,  Sicilia

    Ricetta siciliana “Pane e Panella”

    Pane e panelle è uno street food siciliano di grande spessore per gusto, sapore e semplicità degli ingredienti. Facilissimo da preparare a casa, ecco la ricetta! Le panelle in Sicilia sono un’istituzione. Un piatto di strada a base di farina di ceci, acqua e prezzemolo: fatto quasi di niente, eppure è incredibilmente gustoso e appetitoso. Le panelle siciliane sono molto facili da preparare, e una tira l’altra: la ricetta è tipicamente della zona di Palermo, e da tradizione vanno servite dentro alle mafalde, dei panini siciliani di semola di grano duro ricoperti di semi di sesamo. Così nasce la specialità pane e panelle. Oggi vediamo ingredienti e preparazione: con questa ricetta, panelle…

  • Notizie di Gusto e Dintorni,  Ricette,  Sicilia

    Le ricette più buone di Sicilia: il magico mondo della rosticceria

    Se ancora non conoscete la rosticceria siciliana, una volta scoperta non potrete più farne a meno. Con il termine rosticceria, in Sicilia, si indica tutto un insieme di preparazioni accomunate da un unico impasto: una sorta di pan brioche sofficissimo utilizzato per dar vita a pizzette, calzoni, rollò con i würstel o ravazzate (palline di impasto ripiene con i più disparati ingredienti).  Considerato a tutti gli effetti uno street food, potete trovarlo nei bar, nelle tavole calde e nelle gastronomie e ognuno avrà la sua ricetta e i suoi segreti. Perfetta per le cene tra amici o per un buffet, la rosticceria siciliana è una di quelle ricette a cui difficilmente riuscirete a resistere.  Rosticceria Siciliana Come preparare le…

  • Lazio,  Notizie di Gusto e Dintorni,  Regionali,  Uncategorized

    La cucina della antica Roma

    Diversi autori (Apicio, Giovenale, Petronio, Columella, Plinio il Vecchio) hanno descritto ingredienti e preparazione dell’antica cucina romana. Molti ingredienti della dieta mediterranea mancavano: pomodori, peperoni, melanzane, patate, riso, granoturco, fagioli, aranci, mandarini. Contrariamente a ciò che si crede i carciofi c’erano, e pure gli asparagi. I cereali in uso erano il farro, l’orzo, l’avena, a cui si aggiunse poi il frumento duro. Plinio il Vecchio descrive un Tiberio parco, con gusti semplici e ghiottissimo di cetrioli, tanto che i suoi giardinieri avevano inventato serre coperte da vetri e montate su ruote per sfruttare il sole il piú a lungo possibile e farglieli avere in qualsiasi periodo dell’anno. Elio Sparziano descrive…

  • Antipasti,  Campania,  Notizie di Gusto e Dintorni,  Ricette,  Valle d’Aosta

    Antipasto misto – I crostini al forno delle Castagne di Montella e il Lardo d’Arnad e mile: la gastronomia valdonasta mista alla campana

    I crostoni al forno con castagne lardo e miele sono un antipasto facile da fare e dal risultato assicurato, perfetti per un aperitivo fra amici o in famiglia. Oggi andiamo a preparare un antipasto semplice ma al tempo stesso sfizioso e saporito, grazie alla qualità degli ingredienti che utilizzeremo e degli abbinamenti di sapore davvero sensazionali. Per questi crostoni con castagne lardo e mile, infatti, useremo due fra i migliori prodotti tipici della tradizione italiana: le castagne di Montella IGP, delle castagne campane ideali per tantissime preparazioni, e il lardo D’Arnais DOP, un affettato raffinato e dal gusto intenso che si ottiene dalla spalla del maiale. A questi ingredienti andremo ad…

  • Antipasti,  Notizie di Gusto e Dintorni,  Regionali,  Ricette,  Veneto

    Gustoso antipasto veneziano le “Sarde in Saor”

    Oggi andiamo in Veneto per cucinare un piatto davvero ricco di gusto e fantasia: le sarde in saor, una ricetta originale che porterà sulla vostra tavola sapore e tradizione. Questo antipasto viene preparato con dei filetti di sarde, che vengono fritti e serviti con cipolle caramellate, uvetta e pinoli. La preparazione di questa ricetta è davvero semplice e fatta di pochi ingredienti, ma per una resa ottimale le sarde dovranno riposare in frigo per mezza giornata (ancora meglio se per 24 ore), così da marinare nel saor e assorbire tutti i profumi e i sapori. Stupite i vostri ospiti con questa ricetta della tradizione italiana! Andiamo a vedere come cucinare le sarde…