Agenda in mano per segnare un appuntamento di gusto per i prossimi giorni. Dal 6 al 9 Aprile al Parco Pertini di Arezzo torna la seconda edizione di “4Wheels”. L’evento è promosso dall’Associazione nazionale Streetfood, nata proprio in quel di Arezzo nel 2004.

L’Associazione Streetfood è stata la prima in Italia a promuovere il cibo di strada come cultura, un mix di tradizioni e storia di ciascuna regione.

Il parco “Giotto” sarà così nuovamente il teatro dei migliori cibi di strada su ruote, con gli operatori riconosciuti dal decalogo dell’associazione come i migliori di tutta Italia e non solo. Tante le novità, a partire dalla durata con un giorno in più, si parte infatti dal giovedì.

I food truck presenti? Saranno oltre 20 con più di 50 cibi di strada diversi. Dal rustico leccese e bombette di alberobello, passando per gli arrosticini abruzzesi. Ancora la puccia romana, la porchetta di Ariccia, gli hamburger di chianina. Inoltre dal mondo i food truck della Grecia con la Pita Gyros, la Paella Catalana, le Tapas e altre specialità dal Venezuela. Inoltre in collaborazione con Coldiretti anche quest’anno saranno proposti i panini a “Km 0” di Campagna Amica, con la Banda dei piccoli chef e incontri educativi per i più piccoli.

Il programma sarà ricco e coinvolgente. Si parte dalle 17 di giovedì 6 aprile con l’apertura dei truck e la musica di Amen e Cut From the Space selezionati dal Mengo Music Fest. Venerdì 7 “Cooking Street Show” con Alex Revelli. Dalle 17 alle 21 la Ballantine Band e dalle 21 sarà la volta dei GL.EM. Sabato 8 aprile alle 15.30 si esibiranno gli artisti del circo Chez Nous, Rufus e Coriandolo e dalle 20.30 la musica anni ’70 dei 4X70. Domenica il programma parte dalle 16 con i Muffins, gruppo di animatori per i più piccoli proveniente da Ferrara. Alle 20 le attività saranno chiuse da uno spettacolo folkloristico di musica greca.

Cosa aspettate a tuffarvi nello street food migliore d’Italia?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.